Così la Meloni fa a pezzi Conte in aula: Senaldi, la cronaca di un massacro

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 30 ottobre 2020 Giorgia Meloni ieri ha restituito dignità a un Parlamento umiliato in questi mesi dal governo. Con il pretesto della pandemia, il premier ha esautorato e svilito le Camere; inutilmente, possiamo dire oggi, alla luce dei risultati. Lo stato d’emergenza, che se dura un anno è una contraddizione in termini, giacché l’emergenza è avvenimento improvviso e non cronico e annunciato, è servito unicamente a mascherare, senza curare, la deleggi di più…

“Chiuderà tutto, solo perché non sa cosa fare”. Senaldi e Conte, uomo solo allo sbando: in 10 punti, si è schiantato sui pieni poteri

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 30 ottobre 2020 Anche Giuseppe Conte sembra destinato a finire nel tritacarne degli uomini che vollero farsi re. Sociologi, sondaggisti, politologi e perditempo vari continuano a ripeterci che siamo nell’epoca che brucia leader come fiammiferi e dove i politici durano lo spazio d’un mattino. Il sedicente avvocato del popolo non è un leader, non è un politico ma si avvia anche lui al tramonto dopo aver ballato un paio di stagioni. Sei mesi fa era un leggi di più…

“Quanti soldi ha perso? Zero”. Senaldi fa a pezzi Giarrusso, disastro-Covid: rissa clamorosa, il grillino balbetta

28 ottobre 2020 Uno scontro durissimo a L’aria che tira, su La7, tra Pietro Senaldi e il grillino Dino Giarrusso, che dopo averle (metaforicamente) prese anche da Matteo Salvini ne esce come un pugile suonato. Da Myrta Merlino e David Parenzo si parla delle proteste delle categorie più colpite dalla nuova serrata di fatto contro il coronavirus. E il direttore di Libero attacca: “A questi imprenditori e ristoratori lo stato dice: noi abbiamo gestito il Covid meglio di tutti. Lo ha detto Gileggi di più…

“Decisioni prese apposta per non fermare il virus”. Lockdown, cosa sa Senaldi: ferie sacre, ma gennaio e febbraio…

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 24 ottobre 2020 Occhio Italia. Le stesse persone che fino a ieri comparivano in televisione tronfie ogni due per tre per dirci che l’Italia può dare lezioni al mondo su come si combatte il Covid, oggi parlano malvolentieri e solo quando non possono astenersi. Ci assicuravano che sarebbe andato tutto bene, ora si augurano che non vada tutto come prima. Il che significa poi che non c’era molto di cui vantarsi. Per mesi il governo ci ha pedagogicamenteleggi di più…

“Qualunque decisione avesse preso”. Pietro Senaldi, una scomoda verità sul “poveretto” Giuseppe Conte

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 22 ottobre 2020 Siamo tutti dottori con il Covid e i polmoni altrui ed economisti con il borsellino e la bottega del vicino. Da quando l’album dei virologi, inventato dal grafico della Fiera di Milano Saverio Di Spirito, ha sostituito nell’immaginario collettivo quello delle figurine Panini dei calciatori, gli italiani si sono trasformati da commissari tecnici in primari di anestesia e rianimazione. Ci siamo divisi in tifoserie e ognuno ha il proprio leggi di più…

“Un’altra stretta che serve a poco e fa danni”. Pietro Senaldi, così Conte dà il colpo di grazia all’Italia

17 ottobre 2020 Il coprifuoco arriva. Non in quanto sia la misura più idonea a fermare il contagio, ma perché è la più semplice; e poi, il fatto che l’abbiano già introdotta altri Stati rende la decisione mediaticamente inattaccabile. Il governo ha in animo di imporre la chiusura dei ristoranti alle 22. Pare che la Lombardia farà fare l’ultimo giro ai pub alle 23, ma dopo le 18 per bere bisognerà sedersi al tavolo. È un film già visto. Anche a febbraio scorso certe Regioni avevano leggi di più…

“Gode di stampa amica, ma la verità viene a galla”. Senaldi, quello che nessuno dice sul bluff di Zingaretti

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 16 ottobre 2020 Zingaretti è l’uomo del grande bluff. Perde le elezioni e sostiene di aver vinto. Il Pd cede voti e lui afferma di guidare il primo partito del Paese. Viene a Milano a farsi un aperitivo per dimostrare che il Covid non deve cambiare le nostre vite e si ammala subito. Afferma che se governassero Salvini e Meloni avremmo le fosse comuni in spiaggia e due settimane dopo le progressiste Campania e Lazio diventano le Regioni dove il virusleggi di più…

Sos Lega, la richiesta d’aiuto di GIuseppe Conte. Retroscena-Senaldi: la faccia tosta del premier

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 15 ottobre 2020 Ma quanto piace a Conte decretare. Tutte le volte che lo fa, si sente più alto di due spanne. I suoi dpcm, i decreti della Presidenza del Consiglio, sono quasi più numerosi ormai delle norme tributarie. Ieri ne ha sfornato un altro, del quale si occupano in modo esaustivo nelle pagine interne Becchi, Dama e Prado. Come Napoleone, Giuseppe dispone. Aperitivo in piedi solo fino alle 21, tutti a nanna a mezzanotte, può giocare a calcioleggi di più…

“Ingenuo? Non credo”. Senaldi, i “133 proiettili” di Palamara: “Ora comincia la sua nuova carriera”

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 12 ottobre 2020 Colpirne uno per assolverne cento. La radiazione dell’ex presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, Luca Palamara era un finale scontato. Prove inconfutabili ne hanno dimostrato la gestione clientelare e politicizzata delle nomine delle più alte cariche dei tribunali e procure. Lo sapevano tutti da decenni, fin da quando durante il processo Tortora, metà anni ’80, l’avvocato Della Valle, futuro vicepresidente azzurro della Caleggi di più…

“Tutte le carte in regola”. Senaldi, altro che spot: cosa c’è dietro la “svolta liberale” di Salvini

Sullo stesso argomento: Pietro Senaldi 11 ottobre 2020 È giunta l’ora della rivoluzione liberale in salsa leghista-sovranista. L’ha annunciata Matteo Salvini. Bando alle ironie, nella politica italiana le abbiamo viste tutte. Se i grillini, che sono nati per mandare a quel Paese il Pd, ora ci governano insieme fingendo di essere pappa e ciccia da sempre, il capo della Lega, dopo aver prima superato e poi quadruplicato Berlusconi nei consensi, potrà ben appropriarsi del vecchio slogan delleggi di più…