Renzi e Conte Un pessimo spettacolo un suk de noialtri perche serve un test di ingresso anche in politica

Renzi e Conte? Un pessimo spettacolo, un “suk de noialtri”: perché serve un test di ingresso anche in politica

Maria Emma Galbassini 19 gennaio 2021  C’è da mettersi le mani nei capelli. La politica italiana in questi giorni sta dando davvero un pessimo spettacolo. Stiamo assistendo a un teatrino pietoso, da sinistra a destra i riflettori sono puntati non su come uscire da questa pandemia e da questa crisi economica che ci stanno devastando, ma su come mantenere o conquistare una poltrona in Parlamento. Matteo Renzi ha dato il là ed è partito il suk de noaltri, l’accordo sottobanco, il do ut des,leggi di più…

Crisi governo Mattioli Confindustria Servizi Hcfs Serve stabilita per dare risposte a imprese

Crisi governo, Mattioli (Confindustria Servizi Hcfs): “Serve stabilità per dare risposte a imprese”

Condividi: 18 gennaio 2021 Roma, 18 gen. (Labitalia) – “Non entro nel merito della vicenda politica. La mia preoccupazione, come presidente di Anip Confindustria e Confindustria Servizi Hcfs, è che in questo momento c’è bisogno di stabilità, c’è bisogno di dare alle aziende delle certezze. Stiamo attraversando un momento molto difficile e complicato e noi siamo un settore labor intensive, ad alta intensità di manodopera, e che è molto esposto nella quotidianità del Paese. E che quindileggi di più…

Educazione finanza Ocseserve approccio duraturocoordinato

Educazione finanza: Ocse,serve approccio duraturo,coordinato

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – “Una strategia nazionale per un approccio duraturo e coordinato in materia di alfabetizzazione finanziaria”. E ‘ quanto scrive l’Ocse in una raccomandazione sul tema rivolta a tutti i Paesi aderenti. Il documento definisce l’alfabetizzazione finanziaria “l’insieme di consapevolezza, conoscenze, competenze, atteggiamenti e comportamenti in materia finanziaria, necessari alla realizzazione di decisioni finanziarie valide al raggiungimento del benessere finanziario individualeggi di più…

La maggioranza assoluta non serve.... Sconcertante Di Maio gioco svelato questi mandano Conte a schiantarsi

“La maggioranza assoluta non serve…”. Sconcertante Di Maio, gioco svelato: questi mandano Conte a schiantarsi

Sullo stesso argomento: 18 gennaio 2021 A Luigi Di Maio poco importa avere la maggioranza assoluta. Ossia essere legittimati a governare. Al ministro degli Esteri basta anche la maggioranza relativa. Lo mette nero su bianco in un’intervista al Corriere rilasciata a ridosso del voto di fiducia. Quando Giuseppe Conte si presenterà alla Camera per chiedere se il governo potrà andare avanti anche senza Italia Viva di Matteo Renzi. I numeri, stando alle prime indiscrezioni, scarseggiano. “leggi di più…

Coronavirus Ricciardi Serve un lockdown di un mese

Coronavirus: Ricciardi “Serve un lockdown di un mese”

Condividi: 17 gennaio 2021 ROMA (ITALPRESS) – “In questa fase è inutile perdere tempo con le zone multicolore. Serve un lockdown nazionale, severo e immediato di tre-quattro settimane per facilitare la vaccinazione e proteggerla dalla variante inglese, che altrimenti prenderebbe il sopravvento anche in Italia aumentando i contagi”. Lo afferma al quotidiano La Stampa Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza. Per Ricciardi “le misure prenatalizie hanno leggi di più…

Governo Napoli Fi serve maggioranza con programma credibile e spendibile

Governo: Napoli (Fi), ‘serve maggioranza con programma credibile e spendibile’

Condividi: 16 gennaio 2021 Roma, 16 gen. (Adnkronos) – “Quando il motore della politica di governo gira a vuoto ecco che, vuoi l’inesperienza vuoi la disperazione, si prova di tutto per farlo ripartire. I ‘responsabili’, comunque ribattezzati, sono allora l’ultima risorsa a cui si sono appellati tutti o quasi i presidenti del Consiglio, con modalità diverse, ma sempre con lo stesso esito: pochi mesi di stenta sopravvivenza prima dell’ultimo respiro. Il problema della maggioranza, e del preleggi di più…

Governo Orlando a Conte fiducia non basta serve nuovo patto di legislatura

Governo: Orlando a Conte, ‘fiducia non basta, serve nuovo patto di legislatura’

Condividi: 16 gennaio 2021 Roma, 16 gen. (Adnkronos) – “E’ evidente che si puo’ evitare la crisi avendo un numero in più, ma non pensare di governare. Perciò il tema che si porrà un minuto dopo la fiducia, se ci sarà, è consolidare la maggioranza, siglare un nuovo patto di legislatura e lavorare alla ricostruzione di un campo con le forze che hanno dato segnali ma che non si sono ancora sentite di fare questo passo, pur volendo prendere le distanze dalla destra sovranista”. Lo dice il leggi di più…

Orlando serve un nuovo patto di legislatura

Orlando “serve un nuovo patto di legislatura”

Condividi: 16 gennaio 2021 ROMA (ITALPRESS) – “Avvertiamo una disponibilità di forze intermedie a garantire la stabilità in questa fase, ma non abbiamo alcuna sicurezza. Però riteniamo giusto che sia il Parlamento a verificare se c’è o non c’è una maggioranza. E che chi ha aperto una crisi al buio, senza nessuno sbocco politico, si assuma davanti al Paese la responsabilità di aver prodotto un vulnus gravissimo per l’Italia alle prese con la ripresa della pandemia e l’erogaleggi di più…

A Conte serve un partito Meno male che Rotondi ce

A Conte serve un partito? Meno male che Rotondi c’è

ROMA. “Una cosa falsa che può diventare vera”. Gianfranco Rotondi, 60 anni, già segretario nazionale della Democrazia cristiana per le Autonomie, ci accoglie con questa risposta nella sua casa a due passi dal Parlamento, quando gli chiediamo se sia davvero lui l’ispiratore del presunto partito di Giuseppe Conte. È un’evenienza di cui si favoleggia nel piccolo mondo romano. Rotondi divaga, motteggia, allude. Eletto in Forza Italia, ha sempre l’aria compiaciuta da peone, ma intanto fa il deputaleggi di più…

Mps sindaco Siena Fondazione faccia causa alla Banca serve indennizzo alla Citta

**Mps: sindaco Siena, ‘Fondazione faccia causa alla Banca, serve indennizzo alla Città’**

Condividi: 13 gennaio 2021 Siena, 13 gen. – (Adnkronos) – “La debolezza patrimoniale e strutturale” di Mps “nasce con l’acquisizione della Banca 121 avvenuta tra il 1999 ed il 2000 e quindi di Antonveneta nel 2007. Per sostenere quota 51%, la Fondazione Mps invece ha fatto aumenti di capitale che hanno provocato il depauperamento del patrimonio”. Lo ha detto il sindaco di Siena, Luigi De Mossi, ricostruendo la storia della crisi del Monte dei Paschi in apertura del consiglio comunale monoteleggi di più…