114618338 86363866 632b 4c9f 8914 6ccb23827fcd

Scuola, si torna in classe in Sicilia, ma chiudono l’Abruzzo e la Provincia di Bolzano

ROMA – La Regione Sicilia oggi ha chiuso il cerchio dei ritorni a scuola nelle superiori italiane, i ritorni in presenza. Ma l’Italia non è sicura, e tanto meno lo sono gli istituti scolastici italiani, e il cerchio così si riapre altrove: in Abruzzo e in Provincia di Bolzano, in un terzo dell’Umbria e alcune aree delle Marche. Qui si resta a distanza: il Covid non consente assembramenti e, anzi, in alcune classi dal 7 gennaio sono ripartiti con virulenza i contagi, come avevano pronosticatoleggi di più…

171306519 6eef8f5c 3f72 47a9 9685 17eace1fb259

Sicilia, 34 assunti dalla Regione 21 anni dopo aver vinto il concorso

Gli Avion Travel avevano da poco vinto il cinquantesimo festival di Sanremo e il Senato aveva approvato la legge sulla par condicio. Le torri gemelle erano ancora parte dello skyline di New York e alla Regione Sicilia guidata dal diesse Angelo Capodicasa, il 14 aprile del 2000 si bandiva l’ultimo maxiconcorso dei Beni Culturali. Sicilia, sessantotto firme contro la riforma dei beni culturali in discussione all’Ars
di ISABELLA DI BARTOLO 17 Giugno 2020 L’ultimo forse anche perché tanto tleggi di più…

La Sicilia di Salonia e Chinnici sbarca ad Abu Dhabi Russia e Cina

La Sicilia di Salonia e Chinnici sbarca ad Abu Dhabi, Russia e Cina

Condividi: 25 gennaio 2021 Palermo, 25 gen. (Adnkronos) – Gli artisti siciliani Dimitri Salonia e Lorenzo Chinnici realizzeranno il loro primo tour mondiale, con l’obiettivo di “esaltare le tradizioni e l’identità siciliana e, nel tentativo di far dimenticare, grazie alle loro opere che esprimono gioia di vivere, speranza e i colori accesi e forti della loro terra, questo periodo difficile per l’Arte per la pandemia Covid 19”. I due maestri, entrambi 79 anni, originari di Merì e Giammoro,leggi di più…

Covid Musumeci a Conte Sicilia rossa per due settimane. Se non interviene Roma interverro io

Covid, Musumeci a Conte: Sicilia “rossa” per due settimane. “Se non interviene Roma, interverrò io”

Il dado è tratto: se il governo nazionale non dichiarerà la zona rossa in Sicilia per due settimane, lo farà il governatore Musumeci, ma solo nei comuni dove il contagio è fuori controllo. Lo ha annunciato il presidente della Regione Nello Musumeci, dopo l’incontro Stato regioni in cui sono state illustrate le linee guida del prossimo dpcm nazionale in vigore dal 16 gennaio: “Alla luce dell’aumento dei contagi, che è ulteriormente progredito rispetto alla scorsa settimana, abbiamo sottoleggi di più…

Caldo record in Sicilia sbocciano le mimose con due mesi di anticipo

Caldo record in Sicilia, sbocciano le mimose con due mesi di anticipo

Che fretta c’era. In Sicilia la primavera è già cominciata, almeno dal punto di vista delle mimose: il fiore-simbolo della festa della donna è già sbocciato, secondo Coldiretti a causa del caldo anomalo di questi giorni. “Il segnale – osserva Coldiretti Sicilia – preoccupa gli agricoltori per lo stress che quest’andamento potrebbe provocare nei vari comparti produttivi”. Ieri si sono registrate temperature superiori ai 25 gradi: “Il caldo e l’umidità – aggiunge l’associazione – determinano leggi di più…

In Sicilia da lunedi Messina e altri due comuni zone rosse

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

Condividi: 09 gennaio 2021 PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci – serve a salvaguardare la salute pubblica e contrastare la diffusione del Coronavirus. Le mileggi di più…

Turismo due startup di Sicilia e Sardegna lanciano academy Pourista per riscrivere futuro

Turismo: due startup di Sicilia e Sardegna lanciano academy Pourista per riscrivere futuro

Condividi: 08 gennaio 2021 Roma, 8 gen. (Labitalia) – Si chiama Pourista la nuova sfida per il turismo italiano: un’Academy per riscrivere e rilanciare il futuro del turismo analizzando e studiando i trend emergenti del settore. I cambiamenti intervenuti su scala globale rappresentano oggi un’importante sfida per il turismo. La rapida e continua evoluzione della domanda impone all’industria turistica di superare le rigidità dei modelli tradizionali e ‘farsi liquida’, per trovare il giusto leggi di più…

Pioggia e neve dal Nord al Sud. Ma nel weekend in Calabria e Sicilia sara primavera

Pioggia e neve dal Nord al Sud. Ma nel weekend in Calabria e Sicilia sarà primavera

Italia ancora nella morsa del maltempo, tra pioggia, freddo e neve. Allarme della Coldiretti per le aziende agricole nelle zone del Nord e del Centro Italia, a partire dal Pistoiese, dove le difficoltà maggiori si registrano tra i comuni di montagna. In provincia di Lucca e in quella di Massa Carrara, dove ci sono allevamenti bovini da carne e da latte, ai problemi di viabilità si aggiungono quelli per le comunicazioni interrotte dalle bufere. Difficoltà per la neve – un metro e mezzo – nellleggi di più…

Il comitato tecnico scientifico a Musumeci tre settimane di zona rossa in Sicilia

Il comitato tecnico scientifico a Musumeci: tre settimane di zona rossa in Sicilia

Il Comitato tecnico-scientifico propone alla giunta Musumeci tre settimane di zona rossa per la Sicilia. I tecnici formalizzeranno il parere domani, ma la decisione è presa: al governo, che si riunirà stasera ma che su questo punto non si pronuncerà prima di domani, sarà suggerito un lockdown “morbido” come quello già visto a livello nazionale nei giorni festivi (ad esempio ieri) o in subordine una chiusura solo in base alla popolazione, con la serrata nei centri più grandi e una “zoleggi di più…

Nucleare Pd Sicilia governo regionale si opponga a siti depositi rifiuti radioattivi 1

Nucleare: Pd Sicilia, ‘governo regionale si opponga a siti depositi rifiuti radioattivi’

Condividi: 06 gennaio 2021 Palermo, 6 gen. (Adnkronos) – “Il governo regionale ci dica che posizione intende assumere rispetto alla individuazione di siti siciliani come possibile deposito nazionale di rifiuti radioattivi e come intende attivarsi nei confronti del governo nazionale affinchè si escluda la possibilità che la Sicilia venga ritenuta idonea ad accogliere il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi e del combustibile nucleare esaurito”. E’ quanto chiede il deputato regionleggi di più…