Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

sorpresa

Nonostante la posizione pericolante delle banche, il chief economist di Goldman Sachs Jim O’Neill dice di “scommettere sull’Italia”. Nel 2013 come i Brasile, India, Russia e Cina. In estate aveva venduto i Btp. Deutsche Bank convinta che Roma guidera’ la ripresa dell’Eurozona. A cosa si deve la svolta?

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Banche cambiano idea: Italia potrebbe essere la sorpresa positiva, nel 2013 come i Bric

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Nonostante la posizione pericolante delle banche, il chief economist di Goldman Sachs Jim O’Neill dice di “scommettere sull’Italia”. In estate aveva venduto i Btp. Deutsche Bank convinta che Roma guidera’ la ripresa dell’Eurozona.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Banche cambiano idea: Italia potrebbe essere la sorpresa positiva

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Sì a Massimo D’Alema alla Farnesina. Lo dichiara Nichi Vendola, candidato alle primarie del centrosinistra, a Lucia Annunziata nel corso della trasmissione “In mezz’ora”, in onda su Raitre. Il governatore della Puglia ha detto che “D’Alema è stato qualche volta terribile sulla politica nazionale, ma come ministro degli Esteri è stato straordinario”. E non ha escluso un suo ritorno alla Farnesina: “Non avrei obiezioni” e ha aggiunto: “In un mondo in cui si ragionava di guerra infinita ha costruito una modalità differente di vivere nello scacchiere internazionale”. 

Mario Monti èarrivato a sorpresa in Afghanistan dove ha visitato il contingente italiano nella base Isaf di Herat. Il premier si è poi recato a Kabul per un incontro bilaterale con il presidente afghano Hamid Karzai. La visita, che per ragioni di sicurezza è stata tenuta segreta, si svolge in occasione della festa delle forze armate italiane che cade il 4 novembre. Dopo l’incontro con i militari italiani la delegazione, che proseguirà per il vertice Asem in Laos, si è recata a Kabul dove il capo del governo ha incontrato il presidente Karzai. E’ il secondo incontro fra i due dopo quello del 26 gennaio scorso, quando a Roma fu firmato l’accordo sul partenariato e la cooperazione di lungo periodo fra l’Italia-l’Afghanistan.

Il dato, che ha evidenziato la creazione di 171 mila posti, piu’ del previsto, condizionera’ anche le elezioni di martedi’. Disoccupazione resta sotto l’8%. Euro in flessione, sotto quota $1,29. Oro -1%.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Futures Usa accelerano dopo la sorpresa positiva del lavoro

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Ben Bernanke e colleghi hanno esaurito tutte le loro munizioni? Niente affatto. Sempre più insistenti le indiscrezioni di una nuova mossa bazooka nei prossimi giorni.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

La Fed e la sorpresa di novembre

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Ho letteralmente divorato il recentissimo volume di Salvatore Patriarca, La filosofia del gatto (Newton Compton Editori, Roma, ottobre 2012); volume senz’altro riuscito per il percorso tracciato: dall’esperienza vissuta all’interrogazione filosofica, come suggerisce lo stesso autore nella Premessa: “Filosofia, nel senso platonico, significa sorpresa, meraviglia. E il gatto, nella vita di tutti i giorni, è proprio meraviglia, sorpresa. Una filosofia del gatto è dunque uno stupore dello stupore, una sorpresa della sorpresa” (p. 7). Molto intense le pagine dedicate a Miciolino, Irene, al senso della perdita e, infine, alla scoperta del terzo gattino, registrato come “Lorelay Rory Patriarca”; di qui alle astrazioni: il gatto e il tempo, il gatto e lo spazio, l’etica del gatto, l’estetica del gatto.

Si conclude con un blitz a sorpresa il No Monti Day, giornata di protesta contro le politiche del governo dei Prof indetta dalle sigle della sinistra italiana. Il corteo degli studenti cambia percorso e blocca la tangenziale est di Roma. Anzichè tornare a La Sapienza, come previsto, i manifestanti hanno risalito la rampa dell’uscita San Lorenzo e bloccato la cricolazione in direzione Tiburtina. Già prima il corteo, raggiunta piazza San Giovanni, termine della manifestazione, aveva fatto a sorpresa rotta fino a porta Maggiore. Gli studenti marciavano con volti coperti da passamontagna e sciarpe. A tenerli d’occhio la polizia in assetto antisommossa. Non ci sono stati tafferugli.

Giornata di protesta – Secondo gli organizzatori al No Monti Day hanno partecipato 150mila persone. A indire la manifestazione l’Unione Sindacale di Base, Federazione delle Sinistre, una rappresentanza dei terremotati dell’Emilia, le sigle degli studenti universitari. Le forze dell’ordine hanno presidiato il corteo: sigillati i tombini e vietato il parcheggio lungo le strade inserite nel percorso della manifestazione. Scaramucce in via dello Statuto, dove sono stati rovesciati dei cassonetti, e in via Cavour, dove sono state vandalizzate le vetrine di una filiale bancaria.

“Sempre meno soldi all’economia reale e più sostegno allo Stato”. A fare i conti in tasca ai rubinetti delle banche è stato il Centro studi Unimpresa che ha analizzato i dati sull’ultimo anno di stretta del credito. “Negli ultimi dodici mesi il ritmo dei finanziamenti delle banche ha visto un drastico calo degli impieghi nei confronti delle famiglie e delle imprese: tra settembre 2011 e agosto scorso, lo stock di crediti ad aziende e cittadini è calato, rispettivamente, del 3,6% (-32,7 miliardi) e dello 0,4% (-2 miliardi). Percentuale che passa al 2,02% (-18 miliardi) e all’1,15% (-5,8 miliardi) se si guarda all’andamento del solo 2012″, rileva l’analisi che svela il doppio binario dei flussi di denaro visto l’andamento in controtendenza “dei finanziamenti alla pubblica amministrazione centrale (+6,06% su base annua e +5,2% nel 2012), che sono aumentai di 10,5 miliardi negli ultimi dodici mesi, 9 dei quali concessi tra gennaio e agosto scorso”. 

A sorpresa, la banca americana ha comunicato un bilancio trimestrale con perdite per un miliardo di dollari. Sotto le attese anche il dato sulle richieste settimanali di sussidi.

pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Wall Street, atteso avvio negativo. Pesano Morgan Stanley e sussidi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Archivi