654f017924e7907192439ab8becb2a9d

BioUpper, 12,8mln raccolta in 4 anni per 29 startup

(ANSA) – ROMA, 28 GEN – Una raccolta di 12,8 milioni di euro in 4 anni da 29 startup è il bilancio del progetto di BioUpper 4, la prima piattaforma italiana dedicata alle Scienze della Vita, promossa da Novartis e Fondazione Cariplo con la partecipazione di IBM e la collaborazione di Cariplo Factory. La piattaforma ha tenuto l’investor day che ha favorito l’incontro di 9 startup con 20 investitori.    BioUpper, nata nel 2015 per sostenere i migliori progetti imprenditoriali relativi alle Lifleggi di più…

Intesa Sanpaolo Innovation Center con BioInItaly 2021 call per startup e pmi innovative

Intesa Sanpaolo Innovation Center, con BioInItaly 2021 call per startup e pmi innovative

Condividi: 26 gennaio 2021 Roma, 26 gen. (Adnkronos/Labitalia) – E’ aperta fino al 7 febbraio BioInItaly, la call per startup dedicata alla selezione di progetti in ambito Red Biotech&Medical Devices e Circular Bioeconomy. La call, giunta alla sua 14esima edizione, è organizzata da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Assobiotec e da Cluster Spring. Le realtà interessate a candidarsi possono iscriversi online al sito
BioInItaly, attraverso il programma internazionale Intesa Sanpaolo Staleggi di più…

Intesa Sanpaolo Innovation Center con BioInItaly 2021 call per startup e pmi innovative

Intesa Sanpaolo Innovation Center, con BioInItaly 2021 call per startup e pmi innovative

Condividi: 26 gennaio 2021 Roma, 26 gen. (Adnkronos/Labitalia) – E’ aperta fino al 7 febbraio BioInItaly, la call per startup dedicata alla selezione di progetti in ambito Red Biotech&Medical Devices e Circular Bioeconomy. La call, giunta alla sua 14esima edizione, è organizzata da Intesa Sanpaolo Innovation Center, Assobiotec e da Cluster Spring. Le realtà interessate a candidarsi possono iscriversi online al sito
BioInItaly, attraverso il programma internazionale Intesa Sanpaolo Staleggi di più…

Vc Hub Italia startup risollevano mercato 58 aziende innovative ha assunto personale

Vc Hub Italia, startup risollevano mercato, 58% aziende innovative ha assunto personale

Condividi: 22 gennaio 2021 Roma, 22 gen. (Labitalia) – In un momento di crisi economica a livello globale ci pensano le startup a risollevare il mondo del lavoro, generando un’importante crescita sul mercato occupazionale: le startup italiane danno infatti occupazione ad oltre 30mila persone, con un incremento del +47,5% rispetto agli anni precedenti. Secondo lo studio ‘L’impatto dell’emergenza Covid-19 sulle startup e sull’ecosistema dell’innovazione in Italia’ di Vc Hub Italia, infatti, ileggi di più…

Startup Be Green Tannery cresce e lancia prima campagna di equity crowdfunding

Startup: Be Green Tannery cresce e lancia prima campagna di equity crowdfunding

Condividi: 19 gennaio 2021 Roma, 19 gen. (Labitalia) – Secondo l’edizione 2021 del report annuale elaborato da Business of Fashion “The State of Fashion”, la circolarità rappresenta uno dei più importanti trend nel mondo della moda per la prossima decade. Tuttavia, sottolinea, è una sfida che richiede uno sforzo collettivo che interessa non solo i brand, ma anche clienti e stakeholder. Ed è in quest’ottica corale che la Pmi innovativa fondata nel 2018 e con sede nel più importante dleggi di più…

Startup Eit Health nate 5 aziende tech ad alto impatto su sanita 2

Startup: Eit Health, nate 5 aziende tech ad alto impatto su sanità (2)

Condividi: 18 gennaio 2021 (Adnkronos) – E se lo screening dei pazienti affetti da Alzheimer è un processo lungo e costoso, la società portoghese iLof – un’altra della cinquina di stratup messe in luce da Eit Health – ha sviluppato una soluzione per lo screening del paziente che consente un risparmio pari al 40% dei costi totali e al 70% del tempo, contribuendo a trovare più velocemente una cura per l’Alzheimer. La start-up è nata grazie al programma di innovation Eit Health Wild Card 2leggi di più…

La startup francese punta sul lavoro temporaneo in Italia Alle aziende serve flessibilita con lIntelligenza artificiale forniamo un candidato in quattro ore

La startup francese punta sul lavoro temporaneo in Italia: “Alle aziende serve flessibilità, con l’Intelligenza artificiale forniamo un candidato in quattro ore”

MILANO – Nell’Italia che rischia di vedere esplodere una bomba sociale da 1 milione di posti di lavoro, una volta che verrà meno il blocco imposto dal governo e la cassa integrazione straordinaria allenterà le cinture di sicurezza, c’è una startup francese che punta forte sul mercato tricolore dei ‘temporary workers’, il lavoro in somministrazione. Con competenze che affondano le radici nell’e-commerce e nelle nuove piattaforme di distribuzione, scommette sulla capacità dell’intelligenza artleggi di più…

Startup 10 consigli dei business angel

Startup, 10 consigli dei business angel

Condividi: 13 gennaio 2021 Roma, 13 gen. (Labitalia) – “Investire in startup sta diventando sempre più una possibilità alla portata di tutti, ma è un tipo di investimento molto rischioso. Il tasso di fallimento di una startup sfiora il 90%, quindi è indispensabile avere le giuste competenze per fare una scelta oculata e non rischiare di bruciare i propri capitali”. Lo racconta Marco Rizzelli, General Manager di Seed Money, l’acceleratore privato italiano composto da oltre 180 soci dei quleggi di più…

Startup 10 consigli dei business angel

Startup, 10 consigli dei business angel

Condividi: 13 gennaio 2021 Roma, 13 gen. (Labitalia) – “Investire in startup sta diventando sempre più una possibilità alla portata di tutti, ma è un tipo di investimento molto rischioso. Il tasso di fallimento di una startup sfiora il 90%, quindi è indispensabile avere le giuste competenze per fare una scelta oculata e non rischiare di bruciare i propri capitali”. Lo racconta Marco Rizzelli, General Manager di Seed Money, l’acceleratore privato italiano composto da oltre 180 soci dei quleggi di più…

Startup Arleo bene misure per decollo zes e aumento beneficiari di Resto al Sud

Startup: Arleo, ‘bene misure per decollo zes e aumento beneficiari di Resto al Sud’

Condividi: 08 gennaio 2021 Roma, 8 gen. (Labitalia) – “Ben vengano le misure relative alle zone economiche speciali e all’ampliamento della platea dei beneficiari di Resto al Sud al fine di aiutare le start up nelle regioni meridionali”. Lo dichiara Giuseppe Arleo, responsabile dell’Osservatorio sulla ricostruzione economica post Covid-19 di Competere.eu.
“Con i commi 173-176 e 170 della legge di bilancio – spiega Arleo – si definiscono misure molto importanti al fine di aiutare in maniera leggi di più…