080059419 4fcc9a31 f3cf 45f9 9bf2 5eb5c099a65b

Sindacalista ucciso, la difesa del camionista: “Episodio gravissimo, ma è stato un incidente”

Il camionista Alessio Spaziano risponderà oggi all’interrogatorio di garanzia e spiegherà come mai abbia travolto e ucciso Adil Belakhdim, il sindacalista che stava partecipando a un pacchetto davanti alla Lidl di Biandrate, e perché non si sia fermato per soccorrerlo. L’intenzione è infatti quella di collaborare con gli inquirenti che stanno facendo luce sulla dinamica dell’investimento. La sua tesi è che si sia trattato di un incidente, escludendo la volontà e la consapevolezza di aver ileggi di più…

145946377 d1c700b6 f300 4140 8c3d 6bf8d8f60c16

Morte di Luana: la perizia dice che il quadro elettrico era stato manomesso

Meno sicurezza per aumentare la produttività. L’ipotesi accusatoria emersa fin dalle prime ore delle indagini sulla tragica morte di Luana D’Orazio, operaia 22 enne morta stritolata nel distretto tessile di Prato, sembra trovare una pesante conferma investigativa.
Lo confermerebbe anche la perizia effettuata alcuni giorni fa sul macchinario: il quadro elettrico dell’orditoio al quale stava lavorando Luana D’Orazio sarebbe stato manomesso. E’ quanto trapela dagli inquirenti che stanno indagando leggi di più…

215535507 42f47ead de71 498f 8dc6 4fa9973a458b

Stato d’emergenza, è scontro. Salvini boccia la proroga

ROMA – Mentre il premier Mario Draghi è pronto a firmare il decreto che introduce in Italia il green pass, l’ultima tensione nel governo si consuma sullo stato di emergenza. L’indiscrezione pubblicata ieri da Repubblica sull’intenzione del presidente del Consiglio di prorogare la misura straordinaria ben oltre il 31 luglio, probabilmente fino al 31 dicembre, ha scatenato la prevedibile reazione di Matteo Salvini, da sempre contrario a tutte le misure di contenimento: «Lo stato di emergenleggi di più…

122330681 242b0213 998c 45f3 ba2e 1b50c276bf2e

Eriksen, i compagni lo aspettano: “E’ stato un miracolo, che bello vederlo sorridere”

HELSINGOR – Kasper e Martin, amici e compagni di squadra di Christian Eriksen, per la prima volta parlano di lui dopo la grande paura. La nazionale danese ha organizzato questa mattina una conferenza stampa nel ritiro di Helsingor, una cinquantina di chilometri da Copenaghen. Dietro il tavolo, Kasper Schmeichel e Martin Braithwaite. Occhi cerchiati, i segni dello shock che resteranno dentro di loro per molto tempo, forse per sempre. Le parole così difficili da trovare. L’alba di Eriksen: “Giocleggi di più…

161237295 083ae53c cac1 497d 9a1c 3b3241d0cb43

Il Consiglio di Stato boccia il Comune di Rimini: l’asilo no vax può riaprire

RIMINI – Potrà riaprire “l’asilo no vax” a Rimini chiuso dall’amministrazione cittadina. Agli inizi di maggio il Tar dell’Emilia-Romagna, rigettando il ricorso presentato dal gestore della struttura, aveva sancito la bontà del comportamento del Comune di Rimini che, lo scorso febbraio, aveva sospeso l’attività di quella che si presentava come un’associazione dilettantistica sportiva, ma che, secondo l’Amministrazione della città romagnola avrebbe offerto servizi educativi per l’infanzia in vleggi di più…

155112655 e563f650 add2 4e1c 8412 8a8a83c89fae

M5S, Casaleggio: “Sul doppio mandato Grillo è stato chiaro, Conte non ancora. Difficile restare, violate regole di mio padre”

Sulla regola dei due mandati, “mi è spiaciuto che non sia stata presa una posizione netta e chiara su uno dei principi fondativi del Movimento 5 stelle ma anche della generazione politica necessaria ad un movimento. In questi tre-quattro mesi di leadership in pectore di Conte purtroppo questa linea non l’ho ancora vista, d’altra parte ho visto con piacere una presa di posizione chiara da parte di Beppe Grillo che ha ribadito la linea da tenersi su questo tema. Mi dispiacerebbe se fosse oggettoleggi di più…

ansa 700x366 precomposed 4

Festa dell’educazione alimentare nelle scuole con il capo dello Stato

Al via la prima festa dell’educazione alimentare nelle scuole con l’inaugurazione della prima fattoria didattica con centinaia di bambini provenienti da tutte le scuole d’Italia nella tenuta presidenziale di Castelporziano con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e diversi esponenti del governo [embedded content]  L’evento è organizzato dalla Coldiretti, attenta a formare i consumatori di domani sui principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti. E a questoleggi di più…

150549794 b07a155f 6289 48a0 b5a6 df1cc3c89b70

Una ragazza rivela il miglior modo in cui le è stato chiesto di uscire da un perfetto sconosciuto

Una esperta di appuntamenti ha rivelato su TikTok come uno sconosciuto le abbia chiesto di uscire e ha delineato tutte le cose che secondo lei ha saputo gestire benissimo. La ragazza, Simone Grossman, che si fa chiamare @internetyenta su TikTok, è un’artista e un organizzatrice di incontri presso la società di matchmaking, Three Day Rule. Nel video intitolato, “Grida a un adorabile uomo canadese di nome Martin che si è messo in gioco oggi ?”, Grossman inizia a parlare di essere stato invitataleggi di più…

210228160 100cf1ed 1a17 45b8 9f7b 6c881a32cfec

M5S, Conte sul governo Draghi: “Non sostenerlo sarebbe stato come voltare le spalle agli italiani”. E propone una riforma costituzionale

Parla ancora Giuseppe Conte. Del nuovo M5S, della sua esperienza di governo e della riforma costituzionale. Questa volta, l’ex premier e ora capo politico in pectore del Movimento, spiega in tv il suo programma per rifondare il M5S e precisa: “Guidare una nuova forza politica, rifondarla, è una sfida altrettanto delicata” a quella della guida di un governo “Ma ho molto entusiasmo” e “vi sorprenderete” nel vedere “quella descritta oggi come una forza politica spaccata – dice ospite del programmaleggi di più…

103359991 c16924a6 c3c3 433e 9efe 918407929e21

Trattativa Stato-mafia: Brusca libero collegato al processo da un sito riservato

Giovanni Brusca, l’ex braccio destro di Toto’ Riina, collegato in video stamane al processo d’appello sulla trattativa tra Stato e mafia. L’ex boss, oggi collaboratore di giustizia, compare per la prima volta dopo l’avvenuta scarcerazione avvenuta nei giorni scorsi per avere finito di scontare una pena di 25 anni di detenzione. L’intervista di Brusca alla Tv francese: “Chiedo perdono, ho provocato dolore”
02 Giugno 2021 Giovanni Brusca alla tv francese: ”Chiedo perdono ai familiari delle vileggi di più…