fe730a25112cfa8428f73ec625f07113

Alitalia senza soldi, non paga metà degli stipendi

Alitalia non ha soldi in cassa per pagare l’altra metà degli stipendi di maggio ai suoi dipendenti in quanto non sono ancora arrivati i 100 milioni stanziati dal Governo col decreto Sostegni bis. E la compagnia torna anche all’attacco contro la Commissione Ue per il modo con cui sta portando avanti la trattativa col Governo sul dossier Ita. “Purtroppo non siamo in grado di erogare l’altro 50% dello stipendio perché siamo in attesa di avere una visibilità sui tempi di accredito del finanziamenleggi di più…

f5fb2487907a242e0ef94e234c3db241

Alitalia: Fava, non in grado di erogare altro 50% stipendi

“Purtroppo non siamo in grado di erogare l’altro 50% dello stipendio perché siamo in attesa di avere una visibilità sui tempi di accredito del finanziamento previsto di 100 milioni per poter dar seguito all’altro 50%”. Lo ha detto il commissario straordinario di Alitalia, Gabriele Fava, in audizione alla commissione Bilancio della Camera.    “E’ indispensabile ottenere altri finanziamenti in attesa che si completi l’iter di definizione con la Commissione” sul dossier Alitalia-Ita, ha detto leggi di più…

163752364 b148fef5 d843 4d51 88c7 dae2de11de2f

Alitalia, i commissari: “Non abbiamo i fondi per stipendi e quattordicesima”

MILANO – “A causa della situazione di criticità nella disponibilità di cassa a maggio è stato erogata la prima metà di stipendio. Per la seconda non siamo in grado di erogarlo, perché siamo in attesa di avere una visibilità sui tempi di accredito del finanziamento di 100 milioni”. Così uno dei commissari straordinari di Alitalia, Gabriele Fava, in audizione alla commissione Bilancio della Camera sul decreto Sostegni bis (che stanzia i 100 milioni per Alitalia) ha fatto il punto sul pagamleggi di più…

f5fb2487907a242e0ef94e234c3db241

Alitalia: commissari, domani paga solo 50% stipendi

(ANSA) – ROMA, 27 MAG – Alitalia pagherà domani ai dipendenti solo il 50% degli stipendi. Lo fanno sapere i commissari in una comunicazione ai dipendenti. “A seguito dell’approvazione di ieri del finanziamento per Alitalia, ed in attesa dei tempi necessari alla effettiva erogazione dello stesso, provvediamo in ogni caso al pagamento, con valuta domani 28 maggio, del 50% degli stipendi”, spiegano Fava, Leogrande e Santosuosso. “Stiamo lavorando per accelerare il pagamento del rimanente 50%, che leggi di più…

144122444 55de5da5 c76a 406f a42d 0b41271dcba5

Serie A, Figc: accordo con club per stipendi marzo pagati a giugno

Il Consiglio della Federcalcio, riunito a Roma, ha deliberato il rinvio del pagamento degli stipendi di un mese per i club di Serie A, assecondando in parte la richiesta delle società. I club potranno quindi retribuire gli emolumenti di marzo a giugno, e non a maggio.
Agevolazioni per club colpiti dal Covid
La richiesta dei club di A è stata accolta e accettata dalla Figc: le mensilità saranno posticipate di un mese per agevolare le società, colpite dal Covid-19, e potranno essere versate leggi di più…

ef9455f0b2b15ec338be1bbbdcbd59c7

Calcio:Christillin, stipendi giocatori? Problema grandissimo

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – “Oggi partecipo al consiglio come membro internazionale senza diritto di voto, quello degli stipendi dei calciatori argomento su cui si sta discutendo da tanto tempo e non solo per il Covid, gli stipendi dei giocatori sono un problema grandissimo, tutti tranne i tedeschi sono messi male”. Così ai microfoni di Radio Anch’io sport Evelina Christillin, manager, membro femminile del consiglio Uefa e componente dell’esecutivo Fifa. “Sicuramente bisogna diminuire i costi – aggleggi di più…

122733052 b776d70b 19e1 4488 841a 274cf7738186

Stipendi, Milano resta regina. Ma il peso del lockdown si scarica tutto sugli operai

Milano resta regina degli stipendi in Italia, anche nell’anno del Covid, ma il Salary Outlook dell’Osservatorio Jobpricing apre a una seria riflessione sulla forbice che si sta aprendo tra il vertice e il fondo della piramide delle buste paga. Calcola il tuo stipendio giusto La retribuzione annua lorda a Milano
RAL
2015
2019
2020
TREND2019-2020
TREND2015-2020
Dirigenti
€ 110.997
€ 104.086
€ 108.992
4,7%
-1,8%
Quadri
€ 55.496
€ 56.463
€ 56.284
-0,3%
1,4%
Impiegati
€ 32.650
€ 32leggi di più…

180031840 65ce8f95 e497 473a b3c4 4c378a5c9035

Inter, nessun accordo tra Zhang e giocatori sugli stipendi

Nessun accordo, né collettivo né individuale sugli stipendi. Giocatori, allenatore, dirigenti e dipendenti dell’Inter non hanno accolto l’esortazione del presidente Steven Zhang a rinunciare a due mensilità dei compensi stabiliti per contratto per la stagione in corso. Il dialogo fra proprietà, tesserati, manager e impiegati si è svolto senza scontri o strappi, ma tutti i lavoratori dell’Inter hanno ribadito la volontà di esigere quanto spetta loro. Esclusa al momento anche l’ipotesi che leggi di più…

4a43c3e47971c6ecd385ba3563e94d02

Alitalia: stipendi di aprile pagati in due tranche il 3-4 maggio

(ANSA) – ROMA, 30 APR – Gli stipendi di aprile dei dipendenti di Alitalia verranno pagati “in due tranche” del 50% lunedì 3 e martedì 4 maggio. Lo rendono noto i sindacati dopo l’incontro di questa mattina con i commissari straordinari della compagnia.    Intanto da Bruxelles la vicepresidente della Commissione europea, Margrethe Vestager, ha detto che “continuo a credere che possiamo trovare una soluzione, spetta all’Italia presentare una proposta rivista su che ci consenta di soddisfare ileggi di più…

124511942 53f2bb77 3747 4c60 aa9c 6160acb86aba

Stipendi e Covid, un dipendente medio ci mette 36 anni per guadagnare quanto il capo

MILANO – A volte, uno vale 36. Le figure apicali nell’industria e nei servizi guadagnano in un anno quanto un lavoratore “medio” impiega 36 anni a mettere insieme. Anche nel 2020, anno in cui i compensi dei vertici sono stati comunque più contenuti rispetto al passato: complessivamente, il taglio della remunerazione è stato pari a 21 milioni, il 17% in meno rispetto ai valori pre-pandemia. (fotogramma) La fotografia è stata scattata dall’Ufficio studi di Mediobanca, relativamente alle 27leggi di più…