Maradona intitolata una strada che unira due campi calcio

Maradona: intitolata una strada che unirà due campi calcio

(ANSA) – SAN GIORGIO A CREMANO, 25 GEN – Nasce una strada intitolata a Diego Armando Maradona a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli. La Giunta, presieduta dal sindaco Giorgio Zinno, d’accordo con l’assessore all’Urbanistica Pietro De Martino, ha approvato la deliberazione e predisposto gli atti affinché la Prefettura possa dare l’ok per dedicare al pibe de oro il tratto dell’attuale via Sandriana che unisce i campi sportivi Baracca e Paudice.    “Ci è sembrato naturale proporre illeggi di più…

Crisi di governo strada in salita per il voto al Senato sulla relazione di Bonafede. Boccia. Renzi Confronto sempre aperto ma no ai ricatti

Crisi di governo, strada in salita per il voto al Senato sulla relazione di Bonafede. Boccia. “Renzi? Confronto sempre aperto, ma no ai ricatti”

“La crisi si risolve in Parlamento” perchè altrimenti “il pericolo è il voto”. Lo ripete a Skytg24, dopo gli allarmi lanciati ieri dal vicesegretario del Pd Andrea Orlando e dal dirgente dem Goffredo Bettini, il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia. “O noi troviamo le ragioni di questa alleanza sociale che abbiamo costruito un anno fa, oppure mi pare evidente che non c’è una strada alternativa al giudizio degli italiani. Non è una minaccia, ma una considerazione”, aggiunge. O la cleggi di più…

Governo anche a Camera grana costruttori strada in salita per deroga a gruppo Tabacci

**Governo: anche a Camera grana ‘costruttori’, strada in salita per deroga a gruppo Tabacci**

Condividi: 21 gennaio 2021 Roma, 21 gen. (Adnkronos) – Il fair play potrebbe costare caro a Bruno Tabacci, che nelle elezioni 2018, per salvare Emma Bonino e la sua +Europa che rischiavano di restare fuori dalla competizione elettorale a causa della raccolta firme, cedette all’ex ministro degli Esteri il simbolo, ‘salvando’ i radicali. Ora Tabacci, che con il suo Centro democratico, al momento componente del gruppo Misto, lavora a diventare la ‘quarta gamba’ del governo Conte almeno a Monteleggi di più…

Governo strada costruttori in salita caso Cesa tegola su trattative neo gruppo 2

**Governo: strada ‘costruttori’ in salita, ‘caso Cesa’ tegola su trattative neo gruppo (2)**

Condividi: 21 gennaio 2021 (Adnkronos) – La preoccupazione che agita le chat grilline, si ritrova anche nelle riflessioni tra i dem. Tra i gruppi parlamentari è forte la preoccupazione. Dal Nazareno con Roberta Pinotti si ribadisce che la linea non cambia: “Matteo Renzi ha aperto una crisi al buio e noi abbiamo evitato conseguenze drammatiche per il Paese. Ora occorre rafforzare la maggioranza per andare avanti”. Ma quella maggioranza con una prospettiva politica attorno alla ‘quarta gambaleggi di più…

Governo strada costruttori in salita caso Cesa tegola su trattative neo gruppo

**Governo: strada ‘costruttori’ in salita, ‘caso Cesa’ tegola su trattative neo gruppo**

Condividi: 21 gennaio 2021 Roma, 21 gen. (Adnkronos) – E’ una tegola che cade sulla strada dei ‘costruttori’, fermando i negoziati. E manda in fibrillazione il M5S, “perché va bene tutto, ma a tutto c’è anche un limite”, uno degli sms che gira nelle chat dei parlamentari grillini. Il blitz in Calabria contro la ‘ndrangheta, che ha portato alla perquisizione della casa romana del segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, dimessosi immediatamente dai vertici del partito, rende ancor più complessa leggi di più…

Dal Pino Lega verso media company Strada e quella giusta

Dal Pino: “Lega verso media company? Strada è quella giusta”

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – “In questo momento non sono concentrato sull’Assemblea di domani, e non sono molto attento a quella che può essere la mia potenziale rielezione o meno, oggi è un momento di sport, è una partita che aspettavamo da tempo, in uno stadio di proprietà di una squadra di calcio: siamo felici di celebrare quest’evento. L’Assemblea di domani è importante che trovi unità d’intenti e vi sia una visione strategica con unione da parte dei club su come fare per riportare la Serieleggi di più…

Premier Klopp serve calma la strada e lunga

Premier: Klopp “serve calma, la strada è lunga”

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – Il Liverpool che stenta in campionato, senza vittorie da quattro turni, non impensierisce più di tanto l’allenatore tedesco Juergen Klopp, come ha spiegato alla vigilia della partita con il Burnley. “Qualcuno deve essere calmo in questa situazione, non è una catastrofe – ha dichiarato l’allenatore dei campioni in carica -. Non siamo perfetti, ma ho visto di nuovo molti buoni segnali nella partita con lo United e se avessimo vinto tutti quanti li avrebbero visti”, ha aggleggi di più…

Zingaretti Rilancio azione governo ma numeri angusti strada strettissima

Zingaretti: “Rilancio azione governo, ma numeri angusti, strada strettissima”

“La crisi ha interrotto il tentativo” di rilanciare l’azione di governo. Lo dice Nicola Zingaretti all’assemblea dei senatori Pd. “Anche in queste settimane, se abbiamo svolto un ruolo è stato quello che ci fosse ascolto delle ragioni di tutti, per evitare che si arrivasse come purtroppo stiamo arrivando a un precipitare dell’azione politica”.
“Abbiamo indicato una strada possibile – ammonisce poi – io continuo a credere che la chiusura della legislatura sarebbe un fatto sbagliato e drammaticoleggi di più…

Motori Abarth un anno di successi in pista e su strada

Motori, Abarth: un anno di successi in pista e su strada

11 gennaio 2021
Condividi: Milano, 6 gen. (askanews) – Abarth chiude un 2020 ricco di successi sportivi e commerciali con la vittoria della Coppa Fia R-Gt e una crescita del 50% della quota di mercato, grazie al lancio delle serie speciali in soli 2mila esemplari della 595 la Scorpioneoro e la Monster Energy Yamaha.
Nel Motorsport il marchio dello Scorpione ha portato a tre i titoli consecutivi conquistati nel campionato Fia R-Gt con la 124 rally guidata dal pilota Andrea Mabellini, che ha vinleggi di più…

Musica e balli in strada centinaia di persone accalcate e senza mascherina

Musica e balli in strada: centinaia di persone accalcate e senza mascherina

Una festa improvvisata in strada venerdì 8 gennaio a Porta dei Borghi, nel centro storico di Lucca, contro tutte le regole per prevenire il contagio. Centinaia di giovani si sono accalcati davanti ai locali che in quel momento fornivano il servizio take away. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, due giovani muniti di speaker hanno fatto partire la musica a tutto volume e la gente in strada ha cominciato a ballare. In molti erano senza mascherina. Le immagini di quanto accaduto sonoleggi di più…