004544864 88a4b688 8a38 4c39 90c4 5c925864c10f

Ferrovie, strade e porti: il Sud dimenticato che ora spera nel Recovery Plan

LO SAPEVATE che esistono un’Alta velocità ferroviaria vera e una finta? O, detto in altri termini, una di serie A e una di serie B? Nella prima i treni corrono a 300 chilometri l’ora, con possibilità di raggiungere i 350; nella seconda arrivano a malapena a 200. La prima è già una realtà nel Centro-Nord e in una parte della Campania. La seconda è per ora il progetto immaginato per il Mezzogiorno sulle tratte Salerno-Reggio Calabria e Taranto-Potenza-Battipaglia, e consiste in un semplice rleggi di più…

103422494 6dad1083 5714 40b9 bca1 45688e94576d

Meteo, neve, gelo e maltempo da Nord a Sud. Disagi sulle strade e scuole chiuse

Freddo gelo e neve, l’Italia è investita da venti gelidi e dal maltempo. Secondo le previsioni Meteo.it tra oggi e domani ci sarà sole e gelo al Nord, salvo ultime nevicate in pianura in Emilia e sul Piemonte occidentale e maltempo al Centro-Sud con bufere di neve sulle coste adriatiche e in Campania, a 1000 metri in Calabria e oltre i 1.400 metri in Sicilia. Piogge sul Lazio e sulla Sardegna orientale, ma con nevicate a quote collinari. Venti tesi e taglienti dai quadranti Nordorientali. Stesleggi di più…

Di Maio Da Renzi gesto irresponsabile strade ora divise

Di Maio “Da Renzi gesto irresponsabile, strade ora divise”

Condividi: 14 gennaio 2021 ROMA (ITALPRESS) – “Mentre il Paese attraversa uno dei momenti più bui della sua storia ieri Matteo Renzi ha scelto di ritirare i suoi ministri aprendo l’ennesima crisi di governo. Il mondo – aggiunge – ci sta guardando e purtroppo non possiamo andarne fieri”. Lo scrive su facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.“Nell’anno nella presidenza italiana del G20, della copresidenza italiana della COP26 e soprattutto nell’anno in cui dobbiamo ileggi di più…

Crisi governo Di Maio Renzi irresponsabile strade divise

Crisi governo, Di Maio: “Renzi irresponsabile, strade divise”

Condividi: 14 gennaio 2021 (Adnkronos) – “Mentre il Paese attraversa uno dei momenti più bui della sua storia, ieri Matteo Renzi ha scelto di ritirare i suoi ministri aprendo l’ennesima crisi di governo. Il mondo ci sta guardando e purtroppo non possiamo andarne fieri”. Lo scrive in un lungo post su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in riferimento alla crisi di governo che si è aperta dopo le
“Nell’anno nella presidenza italiana del G20, della copresidenza italiana della COleggi di più…

Iv Calenda Renzi non e piu quello che era nostre strade ormai diverse 1

Iv: Calenda, ‘Renzi? non è più quello che era, nostre strade ormai diverse’

Condividi: 29 dicembre 2020 Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “Il voto a Renzi? Io ho due Renzi, quello con cui sono stato al governo e con cui ho anche molto litigato al governo, ma che era una persona che aveva in testa davvero l’idea di cambiare il paese. Abbiamo fatto tutti enormi errori in quel governo, però ci abbiamo provato e abbiamo fatto anche cose buone”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione, all’Adnkronos.
“Dall’altro lato ho l’immagine del Renzi come lo vedo oggi, quello che diceleggi di più…

Iv Calenda Renzi non e piu quello che era nostre strade ormai diverse

Iv: Calenda, ‘Renzi? non è più quello che era, nostre strade ormai diverse’

Condividi: 29 dicembre 2020 Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “Il voto a Renzi? Io ho due Renzi, quello con cui sono stato al governo e con cui ho anche molto litigato al governo, ma che era una persona che aveva in testa davvero l’idea di cambiare il paese. Abbiamo fatto tutti enormi errori in quel governo, però ci abbiamo provato e abbiamo fatto anche cose buone”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione, all’Adnkronos.
“Dall’altro lato ho l’immagine del Renzi come lo vedo oggi, quello che diceleggi di più…

Incidenti stradali il lockdown rende le strade piu sicure

Incidenti stradali: il lockdown rende le strade più sicure

Il lockdown non sconfigge solo il Covid-19 ma anche la pandemia stradale: nei primi nove mesi 2020 in Italia c’è stato un calo record per sinistri (-29,5%), morti (-26,3%) e feriti (-32%). Un dato scontato, ovvio, ma va detto che una cosa del genere non era mai successa prima nella storia della mobilità. Da gennaio a settembre infatti, secondo i dati Aci-Istat ci sono stati appena 90.821 incidenti, 1.788 morti e 123.061 feriti.
E, a ben guardare, è un calo superioriore alla discesa delle perleggi di più…