81bca5041251c470d9ef881347e34e52

Csc, buona tenuta industria: +1% trimestre, ma stop a marzo

(ANSA) – ROMA, 02 APR – “Si interrompe in marzo la crescita dell’attività nell’industria italiana (-0,1%, dopo +0,6% in febbraio e +1,0% in gennaio), ma nel primo trimestre del 2021 si stima un incremento dell’1,0% rispetto al quarto 2020”.    Nell’analisi del centro studi di Confindustria “nonostante l’aumento delle restrizioni in Italia l’industria conferma dunque una buona tenuta, in questa fase sostenuta maggiormente dall’accelerazione della domanda estera”.    Tuttavia, avvertono glileggi di più…

0ee969ce21677f16766c2cc204e421ab

Istat: economia eurozona in recupero dal secondo trimestre

“Nel quarto trimestre del 2020, l’attività economica nell’area dell’euro è diminuita meno del previsto ma il recupero dei ritmi produttivi è previsto a partire dal secondo trimestre 2021”. Lo comunica la nota congiunta di Istat, Ifo e Kof ‘Eurozone economic outlook’.
Nel quarto trimestre 2020, il Pil dell’area dell’euro è diminuito dello 0,7%, osservano gli istituti di statistica, mentre la caduta dell’attività economica nel 2020 è stata del 6,6%. 
Secondo questa analisi la ripresa delle leggi di più…

122642117 18da794d e7c9 407e b0b1 9f0a61e4c6de

Bce, i tassi restano invariati: “In prossimo trimestre aumento significativo degli acquisti Pepp”

MILANO – Tassi invariati ma acquisiti a ritmo più sostenuto. E’ quanto ha deciso il consiglio direttivo della Banca Centrale Europea riunito oggi.  In particolare la Bce ha lasciato, come nelle previsioni, il tasso principale r a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. La Bce ha anche deciso di effettuare gli acquisti del programma per l’emergenza pandemica ‘Pepp’ a un ritmo “significativamente più alto” nel prossimo trimestre. Il Pepp rimane a 1.85leggi di più…

144305074 b532f9df fa59 49f2 89f1 1af2b2f5f8c5 1

Vaccini, Johnson&Johnson: “Non garantiamo le dosi (55 milioni) del secondo trimestre”

Johnson&Johnson ha comunicato all’Unione Europea di avere problemi di approvvigionamento che potrebbero complicare i piani per fornire 55 milioni di dosi del suo vaccino contro il coronavirus nel secondo trimestre dell’anno. Lo ha riferito un funzionario europeo all’agenzia Reuters. Il vaccino di J&J, che richiede una sola dose, dovrebbe essere approvato l’11 marzo dall’Ema e le consegne dovrebbero partire da aprile. L’azienda si era impegnata a fornire 200 milioni di dosi all’Unione eurleggi di più…

121044013 966db5e2 3696 43ac 8417 3638c4637725

Istat, nel quarto trimestre Pil meglio delle stime: -1,9%. E il 2021 parte da +2,3%

MILANO – Per l’economia italiana stato un finale di anno leggermente migliore, o meno peggiore, di quanto ipotizzato. Secondo i dati diffusi oggi dall’Istat il Pil ha registrato un calo dell’1,9%, a fronte del -2% stimato a inizio febbraio, con un calo tendenziale, cioè rispetto all’ultimo quarto dell’anno del 2019, del 6,6%.
A trascinare la caduta del Pil – sottolinea l’Istat nel suo commento ai dati “è stata sia la domanda interna (incluse le scorte), sia quella esterache hannofornito entraleggi di più…

e2f15adc2da2783c97d2e9bc4811f323

Istat: in II trimestre 2020 compravendite immobiliari -30,8%

(ANSA) – ROMA, 02 MAR – In calo le compravendite immobiliari nella prima metà del 2020: nel primo trimestre il totale ammonta a 157.126 (-17,9% rispetto al IV trimestre 2019 e -17,7% su base annua) e a 149.764 nel secondo trimestre (-17,3% rispetto al trimestre precedente e -30,8% su base annua). Lo rileva l’Istat, indicando la diminuzione anche delle convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare che nel secondo trimestre (84.284) sceleggi di più…

1bb1ede8fbf15e53aa49feb1547eabb5

Istat: -7,6% fatturato servizi IV trimestre, in 2020 -12,1%

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – Nel quarto trimestre 2020 diminuisce del -2,2% l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi rispetto al trimestre precedente mentre l’indice generale grezzo registra un calo, in termini tendenziali, del -7,6%. Lo rileva l’Istat nel suo rapporto trimestrale. Nel corso del 2020 si è registrata una flessione dell’indice del fatturato delle imprese dei servizi del 12,1%, la più ampia dall’inizio delle serie storiche (disponibili dal 2001). Nel trimestre flessione coleggi di più…

115058084 81ce1a6c 4554 4cc6 ad22 de95fc337675

Pil, Confindustria avverte: “Vero rimbalzo solo nel terzo trimestre”

MILANO – Una vera ripresa arriverà soltanto con l’estate. E’ quanto mette in evidenza il Centro Studi di Confindustria. Anche se “migliora lo scenario per il Pil nel 2021”, sottolinea il Csc, con le restrizioni Covid ancora in campo “nel primo trimestre un recupero dell’attività è ormai compromesso” e ci sono “rischi al ribasso” legati al ritmo di aumento dei vaccini che “deve essere più rapido”. Per Confindustria “cresce la probabilità di un segno positivo del Pil già nel secondo trimestrleggi di più…

561593876ce3846c2ca13cd905077a01

Confindustria, vero rimbalzo Pil non prima del terzo trimestre

(ANSA) – ROMA, 20 FEB – Anche se “migliora lo scenario per il Pil nel 2021”, con più fiducia dei mercati sull’Italia, con le restrizioni Covid ancora in campo “nel primo trimestre un recupero dell’attività è ormai compromesso” e ci sono “rischi al ribasso” legati al ritmo di aumento dei vaccini che “deve essere più rapido” per rispettare gli obiettivi della tabella di marcia prevista dall’Ue: per il Centro studi di Confindustria, così, “cresce la probabilità di un segno positivo del Pil gileggi di più…

6a6a6d85d7fd4dc6c41cdf1dad64c684

Poste: utile 2020 1,2 mld, -10,2%. Nel quarto trimestre +18,7%

(ANSA) – ROMA, 17 FEB – “Nonostante il primo e più duro lockdown abbia avuto un impatto grave sull’operatività per un quarto dell’anno, la resilienza dei nostri business ha portato nel 2020 ad un utile netto di 1,2 miliardi di euro”, sottolinea l’a.d. di Poste Italiane, Matteo Del fante, annunciando i risultati preliminari dell’esercizio 2020. “Di conseguenza – indica – è nostra intenzione proporre un dividendo di 0,486 euro che rappresenta un incremento del 5% anno su anno”.    Il gruppo leggi di più…