La Turchia prende il controllo della Guardia costiera libica

Le forze armate turche hanno cominciato l’addestramento della Guardia costiera libica. Ed è un altro colpo alla nostra influenza su Tripoli, perché finora questa attività veniva svolta dalla missione militare italiana. L’annuncio è stato fatto ufficialmente ieri dal ministero della Difesa di Ankara, che ha anche diffuso le foto delle lezioni. Con una piccola beffa: le immagini mostrano come i turchi tengano i corsi su due delle motovedette donate dall’Italia alle autorità di Tripoli nleggi di più…

Turchia osservata speciale, possibile miccia per sell off emergenti

Turchia osservata speciale, possibile miccia per sell off emergenti
La Turchia rischia di accendere la miccia di un futuro sell off dei mercati emergenti. L’allarme arriva dagli analisti del centro Studi Bg Saxo, che sottolineano come il quadro generale caratterizzato da deterioramento macroeconomico, aumento del debito e pandemia da coronavirus stanno rendendo i mercati emergenti più inclini a ulteriori declassamenti e a un diffuso sell-off.I tassi d’interesse vicini allo zero stanno accrleggi di più…

Summit Ue, sanzioni alla Bielorussia e ‘avvertimento’ alla Turchia: trovato l’accordo

 Sanzioni “immediate” alla Bielorussia e ‘avvertimento’ alla Turchia che saranno messi sul tavolo tutti gli strumenti necessari, compreso le sanzioni, per fermare le trivellazioni di Ankara nel Mediterrano orientale.Questi i due punti di compromesso raggiunti in tarda serata dai leader europei al termine della prima giornata di vertice. I 27 sono riusciti a vincere le resistenze di Cipro, che ha bocciato due volte la bozza di conclusioni chiedendo un atteggiamento più duro da parte di Bruxelleleggi di più…

Turchia, scatta da oggi la legge che censura i social network

01 ottobre 2020
Condividi: Milano, 1 ott. (askanews) – Entra in vigore oggi in Turchia la
nuova legge che rafforza notevolmente il controllo delle autorità sui social network, minacciando la presenza di Twitter e Facebook nel Paese in caso di rifiuto alla richiesta di rimozione di contenuti ritenuti controversi. Il Parlamento ha approvato la legge a luglio, meno di un mese dopo che il presidente Recep Tayyip Erdogan aveva chiesto di “portare ordine” sui social media, uno degli ultimi spazi dileggi di più…

WRC | Turchia, Evans vince e allunga in campionato

Elfyn Evans su Toyota ha vinto il Rally di Turchia ed è il nuovo leader del Mondiale. Le quattro speciali dell’ultima giornata di gara hanno stravolto la classifica del quinto round wrc 2020, e rimescolato ancora una volta le carte in chiave iridata. Il gallese, che questa mattina era probabilmente partito con l’intenzione di portare a casa un quarto posto e punti preziosi per il Costruttori, ha ribaltato la situazione superando indenne le insidie della PS10, mentre uno dopo l’altro Ogieleggi di più…

WRC | Turchia, Evans vince e allunga in campionato

Elfyn Evans su Toyota ha vinto il Rally di Turchia ed è il nuovo leader del Mondiale. Le quattro speciali dell’ultima giornata di gara hanno stravolto la classifica del quinto round wrc 2020, e rimescolato ancora una volta le carte in chiave iridata. Il gallese, che questa mattina era probabilmente partito con l’intenzione di portare a casa un quarto posto e punti preziosi per il Costruttori, ha ribaltato la situazione superando indenne le insidie della PS10, mentre uno dopo l’altro Ogieleggi di più…

WRC | Turchia, PS10: Evans balza al comando

Cambia tutto al Rally Turchia. Le prime due prove speciali della domenica hanno premiato Elfyn Evans, che è provvisoriamente balzato al comando della classifica e del campionato. Il gallese di casa Toyota, quarto assoluto sabato sera, ha stravinto la PS9 di Cetibili (38,15 km) con mezzo minuto sul rientrante Ott Tanak, mentre Ogier (+1″14), Loeb (+1″20), Neuville (+1″48) e Rovanpera (+1″54) sono tutti rimasti vittime di forature.
Evans si è trovato così a guidare il gruppo con oltre leggi di più…

WRC | Turchia, PS8: Neuville torna al comando. Ogier terzo

Riscatto Hyundai nel sabato pomeriggio del Rally Turchia. Thierry Neuville è tornato al comando del quinto round della stagione WRC 2020, con un rassicurante vantaggio sui diretti inseguitori. La Casa coreana ha vinto tutte e tre le prove speciali disputate, due con il belga e una con Sebastien Loeb, risalito in seconda posizione dopo una mattinata da dimenticare. L’alsaziano condivide ora la piazza d’onore con l’altro Seb, Ogier, che si è visto strappare la prima posizione conquistata leggi di più…

WRC | Turchia, PS5: Ogier al comando, Tanak ritirato

Mancano ancora 140 chilometri alla conclusione della power stage di domani, almeno due round al termine della stagione e al momento i tre piloti sul podio sono racchiusi in dodici secondi, ma il sabato mattina del Rally Turchia potrebbe essere ricordato come uno dei momenti decisivi del Mondiale 2020. Dopo un venerdì nel segno delle Hyundai di Sebastien Loeb e Thierry Neuville, andate a riposo al primo e secondo posto davanti a Sebastien Ogier, il sei volte iridato di casa Toyota ha scalato laleggi di più…

WRC | Turchia, Loeb al comando dopo la PS2

C’è Sebastien Loeb davanti a tutti dopo la prima giornata di gara del Rally Turchia. Le due prove speciali disputate nel pomeriggio hanno premiato Thierry Neuville e Sebastien Ogier, ma è stato il Cannibale alsaziano a far segnare la migliore prestazione complessiva. I 25 chilometri affrontati – tra la speciale di İçmeler e quella di Gökçe – non hanno ancora sgranato il gruppo. Loeb guida infatti con 1”2 sul compagno di squadra e 1”3 su Ogier, e i primi otto piloti sono racchiusleggi di più…