La Polonia nega l’aborto alle profughe ucraine stuprate dai soldati russi

HELSINKI – Scappavano dall’inferno, si sono svegliate nel Medioevo. E ora il telefono di Krystyna Kacpura, avvocatessa e direttrice della “Federazione per la pianificazione delle famiglie e delle donne” squilla ininterrottamente. Dall’altro capo del filo, il più delle volte, la…

Leggi La Polonia nega l’aborto alle profughe ucraine stuprate dai soldati russi

Albergatori allo stremo, le profughe ucraine: “Non mandateci via, fateci stare con i parenti”

“Da quando la guerra ha avuto inizio abbiamo fatto l’unica cosa che si poteva fare: aprire le porte ai profughi in difficoltà. Adesso però, senza aiuti da parte dello Stato, noi albergatori siamo allo stremo. Solo di luce e gas…

Leggi Albergatori allo stremo, le profughe ucraine: “Non mandateci via, fateci stare con i parenti”

Slava, il rapper di origini ucraine che canta e raccoglie fondi contro la guerra

Un ragazzone di quasi due metri dalla voce profonda e dalle spiccate cadenze bresciane smussate, qua e là, da velate inflessioni che rimandano all’Est Europa, da dove proviene. Vyacheslav Yermak, in arte “Slava”, è un rapper capace di fondere nelle…

Leggi Slava, il rapper di origini ucraine che canta e raccoglie fondi contro la guerra

Chernobyl e Zaporizhska: le centrali nucleari ucraine che spaventano l’Europa

Il conflitto Ucraina-Russia e le centrali nucleari L’esercito russo, dopo aver preso il controllo del sito nucleare di Chernobyl lo scorso 24 febbraio, ha occupato anche il territorio in cui sorge la seconda centrale più grande d’Europa. Si tratta di…

Leggi Chernobyl e Zaporizhska: le centrali nucleari ucraine che spaventano l’Europa

Mamme ucraine in fuga: “Abbiamo lanciato in aria i bambini per passare il confine”

Sono arrivate sabato notte a Dello, un piccolo Comune in provincia di Brescia, due madri ucraine in fuga dalla guerra con i loro bambini. Si chiamano Irina e Susanna e sono riuscite a superare il confine dopo un viaggio durato…

Leggi Mamme ucraine in fuga: “Abbiamo lanciato in aria i bambini per passare il confine”

Le lacrime e le preghiere delle madri ucraine: “I nostri figli al fronte”

Nella chiesa di San Michele Arcangelo di Firenze, parrocchia ucraina greco-ortodossa, ci sono solo donne. Quasi tutte badanti in Italia da più di dieci anni, si sono riunite per pregare assieme per l’Ucraina e per i loro parenti a casa.…

Leggi Le lacrime e le preghiere delle madri ucraine: “I nostri figli al fronte”