203305793 bb802437 e8c9 4898 9dad 7a69c904be69

Vaccino, Puglia pronta per la fascia 12-15 anni. Emiliano: “Partiremo subito con i bambini fragili”

“L’Aifa ha autorizzato l’utilizzo dei vaccini, dopo il via libera dell’Ema, anche sui bambini più piccoli, dai 12 ai 15 anni. Noi siamo pronti e vaccineremo immediatamente tutti i bambini fragili della Puglia, tutti quei bimbi che hanno bisogno di questa tutela per ricominciare a uscire, a socializzare e a vivere normalmente. Tutti gli adolescenti fragili quindi, verranno chiamati dai centri che li hanno in cura e li vaccineremo in fretta in modo tale da fargli passare un’estate un po’ più trleggi di più…

162358264 51b14a46 bde8 4c2d 8a1d 93c66ea21a2a

Aifa, Palù: “Massimo lunedì ci esprimeremo sul vaccino ai 12-15enni”

“È una questione di ore o di giorni” per il via libera dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa al vaccino anti-Covid di Pfizer/BioNTech per i 12-15enni, dopo l’ok dell’europea Ema. Visto che c’è sabato e domenica, penso che massimo lunedì l’Aifa si esprimerà coi suoi organi”. Lo ha detto il presidente dell’ente regolatorio nazionale, Giorgio Palù, intervenendo a Domande e Risposte su RaiNews24. “Normalmente l’Aifa agisce così – ha spiegato Palù – il direttore generale si consulta con la Cleggi di più…

164524504 5440e462 6a9f 4a30 acdb c375b18cd657

L’Ema ha approvato il vaccino di Pfizer per i ragazzi tra 12 e 16 anni

Anche i ragazzi europei da oggi hanno il loro vaccino contro il Covid. L’Ema, Agenzia Europea per i medicinali, ha approvato Pfizer-BioNTech per la fascia d’età tra 12 e 16 anni. “La decisione si basa su uno studio che ha arruolato circa 2.600 ragazzi” ha spiegato Marco Cavaleri, responsabile Ema. “Nessuno, fra i vaccinati, si è ammalato. Questo vuol dire che l’immunizzazione ha un’efficacia molto alta, senza particolari problemi di sicurezza”. Domande e risposte: Vaccini per i ragazzi, che dleggi di più…

103740224 fd2bb755 41f6 4654 93e8 fc5a8c015813

Gimbe, 3,7 milioni di over 60 ancora senza vaccino: a rischio ospedalizzazione

Sono 3,7 milioni gli over 60 a elevato rischio di ospedalizzazione perché ancora senza copertura vaccinale secondo i dati contenuti nel consueto monitoraggio settimanale dell’andamento dell’epidemia di Covid in Italia realizzato dalla Fondazione Gimbe. Mentre le dosi consegnate al 26 maggio sono state 33.618.267, pari al 44,1% di quelle previste per il primo semestre.
“Negli ultimi venti giorni – spiega il Presidente Nino Cartabellotta – le consegne si sono attestate su valori inferiori a 3 mileggi di più…

d61851566fd2fb970aa2a56ab1919aab

Europei: seconda dose di vaccino per gli azzurri

(ANSA) – ROMA, 24 MAG – I calciatori della Nazionale si sono sottoposti questa mattina alla somministrazione della seconda dose del vaccino contro il Covid 19 presso l’Istituto nazionale per le malattie infettive ‘Lazzaro Spallanzani’ di Roma e presso l’IRCCS Humanitas di Rozzano (Milano) e nel pomeriggio raggiungeranno il Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (CA) per iniziare la preparazione in vista del Campionato Europeo che prenderà il via il prossimo 11 giugno allo Stadio Olimpleggi di più…

110435262 6282151b 1d23 4b0c 899e 8df20fa20206

Coronavirus, Fontana: “Se si ha richiamo del vaccino durante le vacanze si deve tornare a casa. Mascherina addio entro fine luglio”

La mascherina? “Mi auguro che la si possa togliere definitivamente, penso, da quello che sembra e che si respira negli incontri, metà luglio fine luglio dovrebbe potersi togliere”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, collegato con Mattino 5. “Anche se – ha concluso – alla fine poi ci si abitua alla mascherina, non è un dramma così insuperabile, è peggio la mancanza di socialità della mascherina”. La frenata dell’epidemia, quasi un terzo dei casi in meno inleggi di più…

154732809 9a89390f c20a 4f1b a708 9588555d7f03

Prenotazione vaccino per gli over 40 in Lombardia dal 20 maggio. Dal 27 maggio via ai 30-39 anni, dal 2 giugno ai 16-29enni

“Apriremo il 20 di maggio le prenotazioni alla fascia 40-49 anni”. Lo ha annunciato il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, durante una conferenza stampa per fare il punto sulla campagna vaccinale in regione. Terza ondata del coronavirus finita. La Lombardia vede la zona bianca
di Zita Dazzi 13 Maggio 2021 Bertolaso ha spiegato che per quella data ci darà la fornitura di vaccini necessaria e ci sarà spazio nelle agende che al momento sono piene per le prenotaleggi di più…

152212525 65846b80 9ad0 485d 9ebd 5604d9c5c386

La Corte dei Conti boccia il finanziamento a ReiThera. Il vaccino italiano rischia lo stop

La Corte dei Conti ha bloccato i fondi per ReiThera. La biotech di Castel Romano che sta sperimentando il vaccino italiano non riceverà gli 81 milioni promessi a gennaio da Invitalia. Il progetto, arrivato alla fase due delle sperimentazioni, rischia di finire qui. Senza quei finanziamenti ReiThera non potrà avviare la fase 3 né ricevere l’autorizzazione all’uso. Il vaccino aveva avuto risultati positivi nella fase uno. Ha appena completato la fase due su circa mille volontari ed è in atleggi di più…

771331 thumb full 720 ok vaccini 13052021

A New York il vaccino si fa “al volo” in metropolitana | Lo può fare chiunque senza appuntamento

Da ieri e fino al 16 maggio a New York ci si potrà vaccinare letteralmente al volo, fra un treno e l’altro della metropolitana. In 8 stazioni sono stati infatti allestiti, in via sperimentale, dei centri vaccinali ‘volanti’. Messi in piedi con pochi tendoni, tavoli e sedie di plastica. In città, infatti, le prenotazioni sono calate: e con poco meno del 50 per cento di newyorchesi già completamente vaccinati, ora si cercano nuove ‘braccia’ lì dove c’è più gente. Nelle stazioni della metropoleggi di più…

143813909 212e1a90 6970 4a3c 9e9b f690856f348c

Covid, Carrara, iniettate sei dosi di vaccino invece di una: paziente ricoverata e monitorata

L’intera fiala invece della singola dose. A una studentessa di psicologia clinica è stata iniettato l’intero contenuto di una fiala di vaccino anti Covid invece della signola dose. E’ successo nella Asl nord ovest di Massa Carrara, e subito è stato attivato il cosiddetto “Rischio clinico”, ovvero la particolare procedura di presa in carico della paziente che è stata sottoposta a tutta una serie di esami ed analisi e viene costantamente monitorata per controllare le sue condizioni di salute eleggi di più…