Volvo, vendite ancora in calo: USA in controtendenza

Volvo chiude anche il mese di giugno in flessione. Il calo delle vendite a livello globale per la casa svedese si attesa sul 2,1% rispetto allo stesso mese del 2019, con 61.483 automobili vendute. Segnali positivi arrivano dagli Stati Uniti dove torna il segno più davanti alla percentuale di immatricolazioni rispetto allo stesso mese dell’anno passato. Nel primo semestre dell’anno Volvo Cars ha venduto complessivamente 269.962 vetture, registrando un calo del 20,8% rispetto allo stesso perileggi di più…

Accelerare nelle vendite contro tutte le previsioni

Condividi: 03 luglio 2020 (Milano, 3 luglio 2020) – Milano, 3 Luglio 2020
Compagnia Immobiliare Italiana ha continuato ad accelerare nella compravendita immobiliare anche nei momenti più duri del lockdown, contro tutte le previsioni. La potenza della società per azioni nata a Milano risiede nella costante capacità innovativa, che l’ha portata ad avere cantieri di nuova costruzione in tutte le principali città italiane.
Angelo Musco (AD di Compagnia Immobiliare Italiana), durante il RE ITleggi di più…

Auto, vendite in calo del 23% a giugno

[Rassegna stampa] Continua la flessione del mercato auto italiano. Anche giugno risulta essere un mese con il segno meno: i dati parlano di un calo del 23,1%, a fronte di 132.457 immatricolazioni. I dati diffusi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e riportati da ANFIA, hanno fotografato anche la situazione del primo semestre del 2020, in cui i dati parlano di vendite quasi dimezzate, con 583.960 immatricolazioni e un -46,1% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno. Mercatoleggi di più…

Vendite auto, a giugno -23%, semestre dimezzato

ROMA – Vendite ancora in rosso per il mercato dell’auto: a giugno le consegne hanno fatto registrare un meno 23,13% rispetto allo stesso mese del 2019, con 132.457 immatricolazioni. Un numero negativo, ma in netto rialzo rispetto al clamoroso stop degli scorsi mesi. In ogni caso c’è poco di che essere ottimisti perché nel semestre il mercato è quasi dimezzato, con appena 583.960 auto vendute, pari a una flessione del 46,09% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. In questo contesto il leggi di più…

Aziende: con l’Intelligenza Artificiale crescono le vendite di prodotti e servizi tradizionali

Il segreto per far crescere il fatturato? Implementare con successo le tecnologie di Intelligenza Artificiale su scala come rivela l’ultimo report Capgemini Research Institute dal titolo “The AI Powered Enterprise: Unlocking the potential of AI at scale” secondo cui il 79% delle aziende leader nell’adozione dell’IA su scala registrano un aumento delle vendite di prodotti e servizi tradizionali superiore al 25%.
Lo studio di Capgemini rivela che il 62% delle aziende di questo cleggi di più…

Borsa: Asia in rosso, Tokyo -2,3% dopo vendite dettaglio

(ANSA) – MILANO, 29 GIU – Avvio di settimana pesante per le principali borse di Asia e Pacifico. Tokyo (-2,3%) è stata la peggiore dopo i dati sulle vendite al dettaglio in maggio (-12,3%), inferiori alle già pessimistiche stime dgli analisti.    Pesanti anche anche Seul (-2,03%), mentre hanno fatto un po’ meglio Taiwan (-1,01%) e Sidney (-1,51%). Pù cauta Shanghai (-0,85%), ancora aperta insieme a Hong Kong (-1,38%) e Mumbai (-1,33%). Negativi i futures sull’Europa e su Wall Street in attleggi di più…

Borse, ecco perché sono scattate le vendite. Cosa aspettarsi nel breve-medio periodo

Da fine marzo ad oggi i listini azionari globali (Msci World) hanno messo a segno un +20% circa. Guadagni che sono stati in parte erosi dalle prese di beneficio delle ultime ore. Se a preoccupare gli investitori sono i timore di una seconda ondata di Covid-19, secondo Antonio Cesarano, Chief Global Strategist di Intermonte SIM, le vendite sull’azionario a cui stiamo assistendo in questi giorni sono da imputarsi al ribilanciamento dei fondi pensione e dei fondi sovrani. “Quando si arriva leggi di più…

Concessionari: vendite auto nuove al -38%

Il calo del fatturato atteso quest’anno dai concessionari italiani è del 38% per le vendite di auto nuove, del 27% per l’usato e del 18% per il post-vendita. Un decremento che si traduce in una perdita complessiva di 14 miliardi di euro per il mondo della distribuzione auto e in quasi 2,5 miliardi di euro di minori introiti fiscali per lo Stato. Sono gli effetti del contraccolpo economico causato dalla pandemia di Coronavirus, che secondo il 52% dei concessionari sottoposti all’annuale inleggi di più…

Nissan, vendite in calo: turni dimezzati in Giappone

Nissan continua a faticare sul mercato e per questo la casa automobilistica di Yokohama ha deciso di ridurre ulteriormente i turni di lavoro in alcuni suoi stabilimenti del Giappone. La crisi delle vendite generata dal Coronavirus ha assestato un colpo pesante al produttore nipponico che ora sta facendo i conti con un calo della domanda difficile da gestire e che per questo comporta alcune azioni mirate. Nissan, nuovo terremoto ai vertici In una nota pubblicata online, Nissan ha specificato leggi di più…

Mercato auto, vendite più che dimezzate in Europa

[Rassegna stampa] Maggio 2020 non sorride al mercato europeo dell’auto. Nonostante i numeri siano in miglioramento rispetto a quelli fatti segnare ad aprile, le vendite di nuove autovetture nel quinto mese dell’anno sono state più che dimezzate rispetto a maggio del 2019. La Spagna fa peggio di tutti, seguita da Francia, Italia e Germania. Mercato auto Europa, primi segnali di ripresa Dopo il trimestre peggiore della storia nel vecchio continente, chi si aspettava una seppur timida riprleggi di più…