“Noi parenti delle vittime non parteciperemo alla cerimonia di inaugurazione del nuovo ponte”

“Questo ponte non ci appartiene” dice, a Radio Capital, Egle Possetti, presidente del Comitato dei parenti delle vittime del Ponte Morandi, che non partecipano all’inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio di Genova, “perché per noi questo ponte è la continuazione di quello precedente ed essere lì sopra per noi sarebbe molto difficile”. “Sicuramente – ha continuato – sarebbe stato meglio che la revisione della concessione fosse stata fatta prima del varo del nuovo ponte, ma chiaramente questoleggi di più…

“Perché noi parenti delle vittime non saremo all’inaugurazione”

“Questo ponte non ci appartiene” dice, a Radio Capital, Egle Possetti, presidente del Comitato dei parenti delle vittime del Ponte Morandi, che non partecipano all’inaugurazione del nuovo Ponte San Giorgio di Genova, “perché per noi questo ponte è la continuazione di quello precedente ed essere lì sopra per noi sarebbe molto difficile”. “Sicuramente – ha continuato – sarebbe stato meglio che la revisione della concessione fosse stata fatta prima del varo del nuovo ponte, ma chiaramente questoleggi di più…

Strage di Bologna, le vittime venivano da tutta Italia

Salve,mi chiamo Gaetano Manuele, ero un bambino quel giorno. Negli anni, vedendo le immagini, e avendo fatto diverse volte da piccolo il tragitto Catania-Milano per andare a trovare i miei zii, mi sono venuti i brividi pensando che tra quei bambini morti, sarei potuto esserci anch’io.Quando arriva la ricorrenza della strage di Bologna, come molti, mi chiedo sempre cosa possa fare nel mio piccolo per mantenerne vivo il ricordo e lanciare un monito affinché certe tragedie non si ripetano più.Cleggi di più…

Ponte di Genova, i familiari delle vittime: “Non sarà un carnevale, ma noi non ci saremo”

Non sarà il grande giorno dal varo del nuovo ponte “Genova San Giorgio”, lunedì, per i familiari delle vittime del crollo del Morandi. Mentre una città intera aspetterà l’atto finale della ricostruzione del viadotto della tragedia, dopo due anni di dolore e disagi, “noi non ci possiamo sentire parte dell’attesa, né vogliamo parteciparci”, spiega Egle Possetti, portavoce del comitato che riunisce i parenti delle vittime. “Passeremo la giornata in viaggio perché il Presidente dleggi di più…

Coronavirus nel mondo: il Brasile supera le 91 mila vittime, nuove restrizioni in parte della Gran Bretagna

Restano drammatici i numeri della pandemia di coronavirus in Brasile. Nelle ultime 24 ore sono stati individuati oltre 57 mila nuovi casi, che hanno portato il totale delle persone colpite oltre i 2,6 milioni. I decessi hanno superato quota 91 mila, a causa delle 1.129 vittime registrate nell’ultimo giorno.Usa, Trump allontana l’ipotesi di un nuovo lockdownQuesta “terribile malattia” è “molto contagiosa” ma un nuovo “shutdown totale non può essere la risposta”. Lo ha detto il presidente Donaldleggi di più…

Bucci: ‘Primo pensiero è alle vittime e alle loro famiglie’

Condividi: 28 luglio 2020 Genova, 27 lug. (Adnkronos) – “Io ho tre pensieri: il primo è per le 43 vittime e le loro famiglie, loro stanno ancora soffrendo ed il mio primo pensiero va a loro con cui siamo in costante contatto. Il secondo pensiero è alla città di Genova e ai suoi cittadini, 600mila persone che hanno sofferto la caduta ponte. Si calcola che Genova abbia patito 6 milioni ogni giorno. Quello che avete fatto voi è stato restituire alla città non solo un ponte, ma ridare la vleggi di più…

“Il nuovo Ponte di Genova”, una serata in memoria delle vittime

Condividi: 27 luglio 2020 MILANO (ITALPRESS) – “Il Nuovo Ponte di Genova: Costruire il Futuro”: è la serata che si terrà stasera ai piedi del nuovo Ponte di Genova, a partire dalle 19.30. L’iniziativa, che si terrà a porte chiuse, è stata promossa da Webuild in collaborazione con Fincantieri. Potrà essere seguita in streaming a partire dalle 19.30 (https://www.webuildgroup.com/it/progetti/ponte-genova).Nel ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi, il concerto vuole anleggi di più…

Coronavirus, il bollettino di oggi 23 luglio: dieci vittime in 24 ore. I nuovi casi sono 306, 214 i guariti

Sale ancora il numero dei nuovi contagiati da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia: secondo i dati della Protezione civile sono 306, a fronte dei 282 di ieri. Le nuove vittime sono invece 10 (ieri 9) per un numero complessivo di 35.092 decessi. I casi totali salgono a 245.338. Gli attualmente positivi sono 12.404  (+82), i guariti 197.842  (+214). I tamponi effettuati sono stati 60.311, in netto aumento rispetto ai 49.318 di ieri. In Lombardia sono 82  i nuovi casi, ma tutte le regioni hleggi di più…

Coronavirus, la Camera approva giornata in memoria delle vittime

Via libera dell’Aula della Camera pressoché all’unanimità alla istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia di Coronavirus. Il testo, approvato a Montecitorio con 418 voti a favore, nessun contrario e tre astensioni (la no-vax ed ex M5s Sara Cunial, Renzo Tondo ed Eugenio Sangregorio, tutti e tre del Gruppo Misto), passa al Senato.Il testo approvato a Montecitorio prevede che la Repubblica riconosca il 18 marzo di ciascun anno come “Giornata nazionale in memoria leggi di più…

Incidenti stradali, mai così poche vittime in 10 anni

Condividi: 23 luglio 2020 Roma, 23 lug. (Adnkronos) – Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, in lieve calo rispetto al 2018 (-0,2%), con 3.173 vittime (morti entro 30 giorni dall’evento) e 241.384 feriti (-0,6%). Il numero dei morti diminuisce rispetto al 2018 (-161, pari a -4,8%), per il secondo anno consecutivo dopo l’aumento registrato nel 2017, e si attesta sul livello minimo mai raggiunto nell’ultima decade. Lo comunica l’Istat.
Tra le vittimleggi di più…