Torino vuole imitare Napoli, due manifestazioni prima del via al coprifuoco

La manifestazione era una, ieri pomeriggio, sono diventate due entro la mezzanotte. I primi si danno appuntamento domani, lunedì, alle 21 in piazza Vittorio, i  secondi li anticipano di mezz’ora, alle 20.30 in piazza Castello. Chiedono la revoca del coprifuoco imposto dalla Regione, come a Napoli. Invocano una piazza a Torino come quella di Napoli, ma gli appelli che girano in rete non svelano chi siano gli organizzatori di queste manifestazioni, se appartengano a un gruppo politico, a un movileggi di più…

Lockdown, come cambiano le parole di Conte: il premier che non vuole cedere sta già arrendendosi?

Sullo stesso argomento: 23 ottobre 2020 Il Diavolo sta nei dettagli. E uni dei tanti diavoli che funestano l’Italia alle prese col coronavirus è l’ipotesi del lockdown. Che, è noto, Giuseppe Conte non vuole, al prezzo di scontrarsi con l’ala più “rigorista” del suo governo. Eppure, una nuova serrata pare inesorabilmente avvicinarsi, con la corsa di vittime, ricoveri e contagi. E dunque eccoci al dettaglio e al Diavolo che ci si nasconde dentro, ossia le parole del premier. Che cambianleggi di più…

Nessuno vuole perdere la “prima” di Sure: scorpacciata di domanda di bond per la Ue. Il record a 233 miliardi e la speranza di un effetto-traino sul Btp

MILANO – Si aspettava un risultato importante, ma anche gli addetti ai lavori sono rimasti sorpresi dal libro di ordini per il primo bond europeo per finanziare le iniziative di supporto all’economia sconvolta dal Covid. L’uscita comunitaria sul mercato per il programma Sure, quello da 100 miliardi (di cui 87 già approvati, 27 destinati all’Italia) a sostegno degli ammortizzatori sociali, è stata letteralmente travolgente.La domanda ha toccato alla fine 233 miliardi, mai tanto alta per una emileggi di più…

“Bella Ciao patrimonio di tutti”. La Azzolina vuole i partigiani nelle scuole, la rabbia di FdI

Sullo stesso argomento: 20 ottobre 2020 Bella Ciao va cantata anche nelle scuole. Questo il sunto del discorso che Lucia Azzolina ha fatto, rispondendo per iscritto a una interrogazione presentata da Fabio Rampelli. Il ministro dell’Istruzione è stato chiamato a far luce sulla docente di musica che, nelle scuole medie dell’istituto Ottaviano Bottini di Piglio, ha chiesto di cantare l’inno partigiano facendolo passare come didattica. Ma c’è di più perché il deputato di Fratelli d’Ileggi di più…

Melbourne vuole mantenere apertura Mondiale 2021

Nonostante le difficoltà organizzative e logistiche legate alla pandemia in corso, Liberty Media è al lavoro per organizzare un calendario 2021 quanto più normale possibile, tornando a prevedere un totale di 21 o 22 Gran Premi come inizialmente immaginato per il 2020. Calendario 2021, Bahrain pronto ad ospitare l’apertura Le prime indiscrezioni ufficiose sulla bozza che verrà pubblicata a novembre hanno riportato una grande novità per quanto riguarda l’apertura della stagione, con Sleggi di più…

Il ragazzo salvato nel Naviglio: ciò che non sapevate su Zangrillo, uno schiaffo a chi lo vuole processare

Sullo stesso argomento: Lucia Esposito 19 ottobre 2020 Quando a settembre Silvio Berlusconi si è ammalato di Covid-19, si è verificato un caso eccezionale nella storia della medicina: l’attenzione si è spostata con sadica soddisfazione sul dottore del pur famosissimo paziente. È successo quello che in troppi speravano: Alberto Zangrillo, primario dell’unità di Anestesia e rianimazione generale del San Raffaele, da sempre medico personale di Silvio, si è ritrovato con il suo paziente leggi di più…

Coronavirus, Michele Emiliano vuole salvare i matrimoni dalla stretta del Dpcm: “Festeggiare non è superfluo”

“Le Regioni ieri hanno chiesto al governo di salvaguardare una serie di iniziative, in particolare i matrimoni. Si può fare a meno di festeggiare una cresima e per qualcuno potrebbe essere comunque un dolore, ma un matrimonio che non ha un festeggiamento non è una cosa superflua. E’ un elemento fondamentale di un momento decisivo della vita, nel quale due persone si uniscono e hanno bisogno di avere vicino tutte le persone a loro care. Impedirlo è un colpo duro e si poteva evitare con un pò leggi di più…

Il Dortmund vuole iscrivere 15enne Moukoko in Champions

(ANSA-AFP) – ROMA, 12 OTT – Il giovanissimo talento del Borussia Dortmund Youssoufa Moukoko, che compirà 16 anni il 20 novembre, potrebbe diventare il giocatore più giovane nella storia della Champions League. Il ds del club giallonero, Michael Zorc, ha detto che intendono iscrivere il giocatore nella lista B, quella riservata ai giovani che sono nel club da almeno due anni e che possono essere presentati all’Uefa fino a 24 ore prima di ogni partita.    Moukoko, che gioca nel Dortmund dal 2leggi di più…

Corberi, Giunta Sportiva ACI non vuole sconti

Un’altra condanna arriva a stigmatizzare il comportamento di Luca Corberi e del padre Marco, che hanno aggredito fisicamente Paolo Ippolito in occasione della gara del Mondiale FIA Karting svoltasi sul Circuito South Garda di Lonato (Brescia). Luca Corberi ha prima lanciato la parte posteriore del kart contro l’accorrente Ippolito (ancora in gara) dopo un incidente. Poi, in regime di parco chiuso, è passato alla violenza fisica vera e propria, sferrando calci e pugni a Ippolito, comportamenleggi di più…

Ex fidanzato di George Michael fa causa alla famiglia: vuole 15mila sterline al mese

LONDRA. Un altro ex ragazzo di George Michael se la prende con la famiglia del defunto cantante e chiede denaro. Dopo Fadi Fawaz, che ha occupato per molti mesi la casa nel centro di Londra dove passava molto tempo con Michael prima della morte di quest’ultimo e prima dello sfratto di qualche tempo fa deciso dalla famiglia di George, ora è la volta di Kenny Goss, il 62enne mercante di arte che con l’ex leader dei Wham! condivise una relazione lunga 13 anni, prima che si separassero nel 2011.leggi di più…