Covid Italia, il bollettino del 13 febbraio 2022: 51.959 nuovi casi e 191 decessi

Pubblicità
Pubblicità

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati

VALLE D’AOSTA

In Valle d’Aosta, sono 68 i nuovi positivi rilevati nelle ultime 24 ore, a fronte di 132 guariti.
Gli attuali contagiati scendono a 2.119,  di cui 2.075 sono in isolamento domiciliare. Stabili a 44, lo stesso numero di ieri, i ricoveri all’ospedale parini di Aosta. Di questi, 40 sono nei reparti ordinari e quattro in terapia intensiva. I tamponi effettuati nell’ultima giornata sono stati 930. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento diffuso quotidianamente dalla regione, sulla base dei numeri forniti dall’Usl della Valle d’Aosta ed elaborati dalla protezione civile regionale.
 

TRENTINO

 In Trentino oggi un decesso e 450 nuovi contagi da Covid intercettati da 4mila tamponi. “Per quanto riguarda il decesso si tratta di un over 90 vaccinato ma affetto da altre patologie, morto in una struttura intermedia”, fa sapere l’azienda sanitaria provinciale di Trento. Peggiora la situazione sul versante delle ospedalizzazioni: a fronte di 9 dimissioni ci sono stati 11 nuovi ingressi che portano a 141 i pazienti ricoverati di cui 14 in rianimazione. Sono poi 20 le classi in quarantena. Scorrendo le fasce d’età delle nuove positività, gli over 40 sono i più colpiti con 138 casi. La campagna vaccinale, intanto, ha toccato quota 1.167.621 somministrazioni, cifra che comprende 419.558 seconde dosi e 299.429 terze dosi.

ALTO ADIGE

Sono 560 i nuovi casi di contagio registrati nelle ultime 24 or ein Alto Adige, di cui 38 da tampone molecolare e 522 da test antigenico. È quanto emerge dal bollettino dell’azienda sanitaria altoatesina sull’andamento della pandemia. Sono 2 i decessi registrati nella stessa giornata, 1.687 i guariti. Sono 114 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, 106 nelle strutture convenzionate; 25 nella struttura di Colle Isarco; 8 in terapia intensiva; 12.988 in isolamento domiciliare.

PIEMONTE

Oggi l’Unita’ di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.145 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 1.719 dopo test antigenico), pari al 7,4% di 29.160 tamponi eseguiti. Dei 2.145 nuovi casi gli asintomatici sono 1.860 (86,7%). I casi sono cosi’ ripartiti: 1.812 screening, 248 contatti di caso, 85 con indagine in corso.
Il totale dei casi positivi diventa 947.592. I ricoverati in terapia intensiva sono 83 (-7 rispetto a ieri), non in terapia intensiva sono 1.640 (-13 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 69.498 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 15.091.346 (+29.160 rispetto a ieri).
Sono 7, tra i quali 2 di oggi, i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unita’ di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale diventa quindi 12.834 deceduti risultati positivi al virus. Infine i pazienti guariti, diventano complessivamente 864.537 (+3.524 rispetto a ieri).

VENETO

Scende sotto i cinquemila la curva dei contagi da Coronavirus in Veneto, con 4.491 casi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 1.267.330. Il bollettino regionale segnala 21 vittime, che portano il totale dei decessi a 13.560. Crollano i dati sugli attuali positivi, che sono 106.166, 6.629 in meno rispetto alle 24 ore precedenti. Crollo anche per i ricoveri in area medica, che sono 1.426 (-32), e scende a 131 (-4) il dato sulle terapie intensive.

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Made with Flourish

LIGURIA

EMILIA-ROMAGNA

Sono 4.401 i nuovi casi di contagio registrati in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore. È quanto si legge nel bollettino della Regione Emilia Romagna sull’andamento della pandemia.
Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.144.576 casi di positività, 4.401 in più rispetto a ieri, su un totale di 25.834 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.2017 molecolari e 15.617 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 17%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 121 (-5 rispetto a ieri, pari a -4%), l’età media è di 63,5 anni. Sul totale, 59 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 62,6 anni), il 48,8%; 62 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64,4 anni).
 

 

TOSCANA

In Toscana sono 3.337 i nuovi casi Covid (1.383 confermati con tampone molecolare e 1.954 da test rapido antigenico), che portano il totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus a 815.045. I nuovi casi sono lo 0,4% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dell’1,2% e raggiungono quota 732.525 (89,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 10.842 tamponi molecolari e 22.272 tamponi antigenici rapidi, di questi il 10,1% è risultato positivo. Sono invece 6.027 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 55,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 73.883, -7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.190 (55 in meno rispetto a ieri), di cui 81 in terapia intensiva (9 in meno). Oggi si registrano 30 nuovi decessi: 13 uomini e 17 donne con un’età media di 85,8 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 3.337 nuovi positivi odierni è di 36 anni circa (34% ha meno di 20 anni, 19% tra 20 e 39 anni, 29% tra 40 e 59 anni, 13% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 1.190 (55 in meno rispetto a ieri, meno 4,4%), 81 in terapia intensiva (9 in meno rispetto a ieri, meno 10%). Le persone complessivamente guarite sono 732.525 (8.896 in più rispetto a ieri, più 1,2%). Sono 8.637 i deceduti dall’inizio dell’epidemia.

UMBRIA

Prosegue il calo degli attualmente positivi al Covid in Umbria: sono 14.667 (893 in meno in un giorno, pari al 5,7 per cento). In base dai dati giornalieri della Regione aggiornati a domenica 13, i nuovi casi di positività emersi nelle ultime 24 ore sono 910, i guariti 1.799 e i morti quattro (1.692 in tutto). Si contano tre ricoverati in più negli ospedali, 203 in tutto, sei dei quali (erano otto) in terapia intensiva. Sono stati analizzati 7.110 test antigenici e 2.367 tamponi molecolari. Il tasso di positività sul totale è invariato, 9,60 per cento.

Made with Flourish

LAZIO

Oggi nel Lazio su 13.851 tamponi molecolari e 40.850 tamponi antigenici per un totale di 54.701 test di verifica sul Covid, si registrano 5.946 nuovi casi positivi, un calo di 1.168 unita’ rispetto a ieri. I decessi sono 6, la meta’ di ieri. I ricoverati sono 1.910 i ricoverati, un calo di 31 unita’ rispetto a ieri. Tra i ricoverati sono 182 le persone in terapia intensiva, 3 in piu’ di ieri. I guariti sono 9.140. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 10,8 per cento. I casi a Roma citta’ sono a quota 2.635. E’ quanto emerso dalla riunione odierna della task force regionale sul Covid presieduta dall’assessore alla Sanita’ del Lazio, Alessio D’Amato.

MARCHE

Scendono nelle Marche sia il numero di ricoveri per Covid-19 (343 -1 rispetto a ieri) e l’incidenza di positivi su 100mila abitanti (1.161,58 rispetto a 1.185,95). Emerge dall’aggiornamento quotidiano diffuso dalla Regione. Sei le persone decedute (tutte con patologie pregresse); il totale delle vittime sale a 3.508. Quanto ai contagi ne sono stati rilevati 2.153 in un giorno e l’incidenza ogni 100mila abitanti scende da 1.185,95 a 1.161,58. Le Marche, che sono in zona arancione, secondo i dati forniti dall’amministrazione regionale presentano attualmente dati dei ricoveri che le riporterebbero in zona gialla dal 21 febbraio.
Ci sono 44 degenti in Intensiva (-2) su “256 posti letto. Sul fronte contagi i 2.153 casi emergono da 7.925 tamponi eseguiti.
 

ABRUZZO

 

Nelle ultime 24 ore si registrano in Abruzzo altri 7 decessi a causa del Covid 19 che fanno salire a 2.881 il bilancio dei pazienti deceduti nel corso della pandemia (di età compresa tra 61 e 86 anni). Dei deceduti di oggi, un caso si registra in provincia di Teramo, 4 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Pescara e un altro risulta residente fuori regione. Oggi in Abruzzo sono 1.496 i nuovi positivi (di cui 855 emersi da test antigenico), di età compresa tra 3 mesi e 99 anni. Sono stati eseguiti 4.561 tamponi molecolari e 11.512 test antigenici, nelle ultime 24 ore. Dall’ inizio della pandemia sono 134.311 i guariti (947 in più da ieri). Attualmente i positivi in regione sono 106.486 (542 in più da ieri).

MOLISE

 

CAMPANIA

Sono 5.615 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 46.240 test esaminati. Il tasso di incidenza è stabile al 12,14% (ieri 12,25). Il bollettino dell’Unità di crisi segnala nove nuove vittime, di cui cinque nelle ultime 48 ore e quattro registrate in ritardo dai giorni precedenti. Dopo alcuni giorni di calo sono in lieve risalita i ricoveri, con le intensive a quota 75 (+1) mentre le degenze sono 1.232 (+15).

Made with Flourish

BASILICATA

Altri tre decessi in Basilicata per via del Covid. E’ quanto fa sapere la task force regionale, che segnala anche 507 nuovi contagi a fronte di 3.652 tamponi (molecolari ed antigenici) processati ieri. Nella stessa giornata si sono registrate 436 guarigioni. In totale sono 104 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, di cui cinque in terapia intensiva.

PUGLIA

Oggi in Puglia sono stati registrati 28.467 test per l’infezione da Covid-19 e 4.882 nuovi casi: 964 in provincia di Bari, 302 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 383 in quella di Brindisi, 571 in provincia di Foggia, 1.132 in provincia di Lecce, 514 in provincia di Taranto nonchè 18 residenti fuori regione e 14 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 7 decessi.
Attualmente sono 97.078 le persone positive, 742 sono ricoverate in area non critica e 59 in terapia intensiva. Complessivamente dall’inizio dell’emergenza i casi totali sono 679.236 a fronte di 8.296.179 test eseguiti, 574.734  sono le persone guarite e 7.424 le persone decedute.

CALABRIA

Sono 1.359 i nuovi casi di Covid registrati in Calabria rispetto a ieri, con una percentuale di tamponi positivi del 17,59%. Nelle ultime 24 ore, secondo quanto riportato nel bollettino della Regione, sono state 5 le persone decedute a causa del coronavirus. Gli attualmente positivi sono 46.106 (+630). Risultano, inoltre, ricoverate 343 persone in reparto (-10) e 31 in rianimazione (+6). (AGI)Cz2/Flo

SICILIA

SARDEGNA

In Sardegna si registrano oggi 1.579 ulteriori casi confermati di positivita’ al Covid, di cui 1.270 diagnosticati da test antigenico, su un totale di 11.694 tamponi fra molecolari e antigenici. Lo rendeo noto il bollettino odierno della Regione Sardegna, secondo cui i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 28 (come ieri), mentre quelli ricoverati in area medica sono 409 (come ieri) e i casi di isolamento domiciliare sono 33.950 sono (+983). Si registrano sette decessi: de uomini di 57 e 63 anni, residenti nella provincia di Sassari; tre donne di 78, 88 e 90 anni, residenti nella provincia del Sud Sardegna; un uomo di 81 e una donna di 77 anni, residenti nella Citta’ metropolitana di Cagliari.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source