Covid Italia, il bollettino del 30 gennaio: 104.065 nuovi casi e 235 decessi

Pubblicità
Pubblicità

Ieri si erano registrati 137.147 casi e 378 decessi. Il tasso di positività scende al 12,7%, con un calo dell’1% rispetto a ieri.  In aumento i ricoveri in terapia intensiva. Sono 818,169 i tamponi, tra antigenici e molecolari, processati nelle ultime 24 ore in Italia. È quanto emerge dai dati del ministero della Salute.

VALLE D’AOSTA

Made with Flourish

TRENTINO

ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 1.186 i nuovi casi di Covid-19 su 8.877 tamponi processati nella giornata di ieri. La fascia d’età maggiormente colpita dalle positività è quella tra i 10 ei 19 anni con il 17%. Pesante il bilancio delle vittime, 4 nelle ultime 24 ore per un totale di 1.357 da inizio pandemia. Tornano a salire i ricoveri in ospedale. I pazienti covid ricoverati nei normali reparti sono 111 (7 in più rispetto a ieri) e 12 in terapia intensiva (uno in più). Su 289.884 persone sottoposte e tampone molecolare, secondo l’Azienda sanitaria 163.316 sono risultate positive. I guariti totali sono 136.882 e le persone in  quarantena o isolamento domiciliare sono 30.980.
 

PIEMONTE

VENETO

Continua anche oggi la discesa della curva dei contagi da coronavirus in Veneto, con 11.233 nuovi casi segnalati nelle ultime 24 ore; il totale da inizio pandemia è a 1.146.230. Il Bollettino regionale segnala 13 vittime, con il totale a 13.146. Gli attuali positivi scendono a 250.755 (-2.617). Si registra infine un’ulteriore discesa dei dati ospedalieri, con 1.759 ricoveri in area medica (-20) anche se si registra  un lieve rialzo,185 (+3) in terapia intensiva.

LOMBARDIA

Made with Flourish

FRIULI VENEZIA GIULIA

Made with Flourish

LIGURIA

Made with Flourish

EMILIA-ROMAGNA

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.041.847 casi di positività, 13.091 in più rispetto a ieri, su un totale di 56.778
tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 17.718 molecolari e 39.060 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 23%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 9.658.588 dosi; sul totale sono 3.697.907 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 92%. Le terze dosi fatte sono 2.320.709. Di queste dosi, 1.900 sono state somministrate nella sola mattinata di oggi – il dato è riferito alle 12 – alla popolazione in età scolare (5-19 anni) nel corso del secondo Open day organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dalle Aziende sanitarie locali, che proseguirà per l’intero pomeriggio in tutte le province. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 151 (+5 rispetto a ieri, pari al +3,4%), l’età media è di 63,6 anni.

TOSCANA

I nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana sono 8.404 su 65.658 test di cui 19.410 tamponi molecolari e 46.248 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 12,80% (66,7% sulle prime diagnosi). E’ quanto reso noto dal presidente della Regione sui social. Rispetto a ieri il numero dei nuovi positivi è inferiore (erano 9.713) così come quello dei test effettuati (erano 68.876), di conseguenza il tasso è più basso (era 14,10%).

UMBRIA

LAZIO

 “Oggi nel Lazio su 19.963 tamponi molecolari e 70.613 tamponi antigenici per un totale di 90.576 tamponi, si registrano 11.533 nuovi casi positivi (-668), sono 7 i decessi (-7), 2.146 i ricoverati (+24), 204 le terapie intensive  e +8.997 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,7%. i casi a roma città sono a quota 5.620”. Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.Superati i 12,6 milioni di vaccini complessivi, superate le 3,4 milioni di dosi booster effettuate. Raggiunto l’obiettivo del 70% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 120 mila i bambini con prima dose.Ieri sono state effettuate oltre 57 mila somministrazioni di vaccino, il 48% in più del target della struttura commissariale. Si terranno il 2 febbraio prossimo diversi open day su tutto il territorio regionale rivolti alle donne in gravidanza e in allattamento.

MARCHE

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 4.520 casi di Covid-19 (sono 597 i sintomatici), con 12.946 tamponi processati nel percorso diagnostico e con un tasso di positività al 35,2% (ieri era al 39,7% con 5.111 casi); l’incidenza cumulativa su 100 mila abitanti è tornata a salire, passando da 2524,70 a 2460,56.
Sono complessivamente 360 (-11) i pazienti assistiti nei reparti ospedalieri delle Marche e 47 (-6) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 59 pazienti (-2), il 69% dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto è al 23%, sono 75 (+5) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 226 (-14) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l’occupazione dei posti letto in area medica al 29,5%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 5 vittime correlate al Covid-19, tutte affette da altre patologie. Il bilancio dall’inizio della crisi pandemica è ora di 3.417 morti. Lo si apprende dal bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale.

ABRUZZO

MOLISE

CAMPANIA

Sono 9.814 i nuovi casi di contagio registrati in Campania nelle ultime 24 ore di cui 7.384 da test antigenico, 2.430 da tampone molecolare. Lo comunica l’unità di crisi della Regione Campania. Sono in totale 75.929 i tamponi processati di cui 51.510 antigenici e 24.419 molecolari. Nella stessa giornata sono morte 9 persone.
Sono 88 i posti letto di terapia intensiva occupati (812 il totale dei disponibili); 1.404 i posti letto di degenza occupati (3.160 il totale dei disponibili).

BASILICATA

PUGLIA

Oggi in Puglia si registrano 2.209 nuovi casi di contagi da Coronavirus su 20.437 test (positività al 10,8%) e zero decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: in provincia di Bari 689, nella provincia Barletta-Andria-Trani 214, in provincia di Brindisi 189, in quella di Foggia 300, in quella di Lecce 482, nel Tarantino 300. Tra i residenti fuori regione ci sono altri 16 casi mentre per altri 19 contagi non è nota la provincia di appartenenza. Attualmente in Puglia ci sono 140.665 persone positive di cui 732 sono ricoverate in area non critica e 62 in terapia intensiva.

CALABRIA

Sono 1.291 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria su 8.261 tamponi eseguiti. Lo rende noto la Regione nel bollettino quotidiano dei dati relativi al Covid: rispetto a ieri sale il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 15,28% al 15,63%). Dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 1.872 (+11 rispetto a ieri), i guariti sono 125.583 (+202 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 428 di cui 397 in area medica (+4 rispetto a ieri) e 31 in terapia intensiva (-1 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 41.241 (+1.078).

SICILIA

SARDEGNA

In Sardegna si registrano oggi 918 ulteriori casi confermati di positività al covid, sulla base di 2811 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 22411 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 34 (stesso dato di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 369 (2 in più di ieri). 23006 sono i casi di isolamento domiciliare ( 574 in più di ieri). Si registrano 2 morti: un uomo di 70 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna, e un uomo di 87 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source