Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 20 marzo: 23832 nuovi casi e 401 morti

Pubblicità
Pubblicità

Ieri i contagi sono stati ….

Coronavirus, guida al bollettino: ecco perché sembra che sommiamo i nuovi malati ai guariti e ai morti

VALLE D’AOSTA

Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 61 nuovi casi positivi in Valle d’Aosta a fronte di 332 persone sottoposte a tampone. Il totale degli attuali contagiati è salito a 503, cioè 50 in più di ieri. Non ci sono stati decessi (il totale delle vittime è 419). I guariti sono 11, mentre i ricoverati al Parini sono 27, di cui due in terapia intensiva.
 

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

I tamponi molecolari hanno rilevato nelle ultime 24 ore altri 127 nuovi casi positivi, mentre gli antigenici 180. È stata confermata inoltre la positività tramite test molecolare di 59 persone il cui contagio era stato intercettato nei giorni scorsi dai tamponi rapidi. Dei nuovi positivi di oggi, 164 sono asintomatici e 139 pauci sintomatici: sono tutti seguiti a domicilio.
Oggi i nuovi casi fra giovanissimi sono 69: 5 hanno tra 0-2 anni, 13 tra 3-5 anni, 19 tra 6-10 anni, 13 tra 11-13 anni e 19 tra 14-19 anni. Ci sono poi 23 nuovi contagi nella fascia di età 60-69 anni, 17 tra 70-79 anni e 14 tra chi ha più di 80 anni. La situazione negli ospedali vede un totale di 255 pazienti covid, di cui 52 si trovano in rianimazione (ieri erano 55). Nella giornata di ieri i nuovi ricoveri sono stati 14, un numero leggermente inferiore alle dimissioni che sono state invece 15. Infine i vaccini, che stamattina hanno raggiunto quota 74.200 (di cui 26.153 seconde dosi). Le dosi somministrate ad ultra ottantenni sono state finora 35.169, mentre quelle per chi ha fra i 70 ed i 79 anni sono state 4.506.

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO

Due i decessi in Alto Adige (1.101 da inizio emergenza). I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.230 tamponi molecolari e registrato 63 nuovi casi positivi. Inoltre sono 57 i test antigenici positivi. I pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 121, quelli ricoverati in strutture private convenzionate 122, mentre sono 112 quelli in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 35 pazienti e altri tre pazienti Covid-19 altoatesini sono ricoverati in  terapia intensiva in Austria. Le persone in quarantena o isolamento domiciliare sono attualmente  4.170.

Made with Flourish

VENETO

Torna a superare i 2.000 casi il report dei positivi al tampone Covid in Veneto in sole 24 ore. Si tratta esattamente di  2.044 contagi, per un dato complessivo di 364.969 infetti dall’inizio dell’epidemia. Vi sono anche 20 decessi, che portano la cifra totale delle vittime a 10.338. Non si arresta la crescita dei posti letto occupati negli ospedali da pazienti con il virus: nelle normali aree mediche si trovano 1.632 malati (+22), nelle terapie intensive 226  (+7). Crescono anche i soggetti  attualmente positivi, 38.333 (+720).

PIEMONTE

Made with Flourish

LOMBARDIA

FRIULI VENEZIA GIULIA

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.399 tamponi molecolari sono stati rilevati 620 nuovi contagi con una percentuale di positività del 8,38%. Sono inoltre 3.938 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 286 casi (7,26%). I decessi registrati sono 12, a cui si sommano due morti pregresse del 7 e 15 marzo scorsi; i ricoveri nelle terapie intensive sono 80 mentre quelli in altri reparti risultano essere 564.

LIGURIA

Anche oggi la Liguria fa registrare un aumento dei positivi a fronte di 4.481 tamponi molecolari e 2.748 test antigenici processati. I nuovi casi di positività al Covid19 sono 458, con un rapporto tamponi-positivi del 6,34% (ieri era del 5,6%). Il maggior numero di casi è stato registrato in Asl 3 genovese (sono 239), seguita dall’Asl1 Imperia (71), Asl 2 Savona (57), Asl4 Tigullio (52) e infine Asl5 La Spezia (36). Aumentano ancora anche i ricoverati che oggi sono 650 (+9 rispetto a ieri), 65 dei quali in Intensiva. I deceduti segnalati sono 5 (3.790 da inizio pandemia) di età compresa tra i 69 e i 95 anni.

Made with Flourish

EMILIA-ROMAGNA

Una percentuale di positività del 7%, con l’età media dei nuovi contagiati di 43,1 anni: sono 2.560 i nuovi positivi in Emilia Romagna in più rispetto a ieri (1.120 gli asintomatici) , su un totale di 36.549 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Quarantasette i decessi, ancora in aumento casi attivi e terapie intensive: i malati effettivi a oggi sono 73.439 (+674 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 69.519 (+686), il 94,5% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 401 (+15 rispetto a ieri), 3.519 quelli negli altri reparti Covid (-27).

TOSCANA

I nuovi positivi in Toscana sono 1.510 su 25.044 test di cui 15.583 tamponi molecolari e 9.461 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è al 6,03% (13,6% sulle prime diagnosi). Il dato dei nuovi casi è più alto di ieri (erano 1.365) a fronte di un numero di test più alto (erano 23.465) e il tasso dei positivi è superiore (5,82%).

UMBRIA

Supera la quota di 1.200 il numero dei decessi per Covid in Umbria: secondo i dati della Regione, aggiornati al 20 marzo, oggi sono 1.205, dodici in più di ieri. Si registra tuttavia un nuovo notevole calo dei ricoveri: sono 446 (14 in meno di ieri), 74 dei quali (uno in meno) in terapia intensiva. I guariti sono 296. I nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore sono 206 e il numero degli attualmente positivi scende ancora, a 5.579 (102 in meno di ieri). Nell’ultimo giorno sono stati analizzati 2.601 test antigenici e 2.792 tamponi molecolari, con un tasso di positività complessivo che sale al 3,8% (ieri 3%) e al 7,4 (ieri 6) per i soli molecolari.

Made with Flourish

LAZIO

Nel Lazio, su oltre 17mila tamponi (+1.541) e quasi 20mila antigenici per un totale di oltre 37mila test, si registrano 1.821 casi positivi (-367), 24 decessi (-14) e +738 guariti. Diminuiscono i casi e i decessi, mentre aumentano i ricoveri e sono stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 4%. I casi a Roma città sono a quota 800.
.

MARCHE

Sono 856 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche tra le nuove diagnosi. Secondo il servizio Sanità della Regione “nelle ultime 24 ore sono stati testati 6.616 tamponi: 3.859 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.121 nello screening con percorso Antigenico) e 2.757 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 22,2%)”. Sugli 856  positivi, 286 sono in provincia di Ancona, 227 in provincia di Pesaro Urbino (che conferma un aumento di contagi segnalato dalla Prefettura e dagli enti locali), 148 quella di Macerata, 85 in quella di Fermo, 70 in quella di Ascoli Piceno e 40 fuori regione. Sui 1.121 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 90 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%”.

ABRUZZO

Oggi in Abruzzo 370 nuovi positivi (di età compresa tra 6 mesi e 97 anni – 73 a L’Aquila, 163 a Chieti, 65 a Pescara, 64 a Teramo, 4 residenti fuori regione o con residenza in accertamento), eseguiti 4860 tamponi molecolari e 1458 test antigenici, 35 deceduti (di cui 24 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl), 49292 guariti (+424), 10873 attualmente positivi (-90), 668 ricoverati in area medica (-4), 83 ricoverati in terapia intensiva (-5), 10122 in isolamento domiciliare (-81).
 

Made with Flourish

MOLISE

CAMPANIA

BASILICATA

Sono 151 i nuovi contagi in Basilicata emersi a fronte di 1.524 tamponi molecolari processati. Con questo aggiornamento i lucani attualmente positivi sono 4.197, di cui 4.017 in isolamento domiciliare. Sono 13.201 (71 nelle ultime 24 ore) le persone residenti in Basilicata guarite dall’inizio dell’emergenza sanitaria e 393 quelle decedute (nessuna nelle ultime 24 ore). Nelle strutture ospedaliere lucane sono ricoverati per Covid in 180.

PUGLIA

Nelle ultime 24 ore ci sono stati 26 morti in Puglia e su 11.296 test sono stati rilevati 1.983 casi positivi, con un tasso di positività del 17,5%. I casi attualmente positivi sono 42.072, di cui 1.877 ospedalizzati (+33 rispetto a ieri). Dall’inizio dell’emergenza sono guarite 128.464 persone (+1.055).

CALABRIA

Sono 394 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al coronavirus in Calabria dove ad oggi sono state sottoposte a test 599.138 soggetti per un totale di 636.346 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive sono 43.099, quelle negative 556.039. Dall’inizio dell’emergenza i decessi sono 762 (+4 rispetto a ieri). I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 175, Catanzaro 95, Crotone 50, Vibo Valentia 21, Reggio Calabria 53. Gli attualmente positivi sono 8.473.

SICILIA

SARDEGNA

Sono 43.081 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 102 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 896.813 tamponi, per un incremento complessivo di 2.889 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 3,5%. Si registrano due nuovi decessi (1.205 in tutto). Sono invece 175 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-1), mentre sono 22 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.701. I guariti sono complessivamente 28.793 (+69), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 185. Sul territorio, dei 43.081 casi positivi complessivamente accertati, 10.634 (+63) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.836 (+14) nel Sud Sardegna, 3.554 (+14) a Oristano, 8.473 a Nuoro, 13.584 (+11) a Sassari.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source